Bibliografia - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bibliografia

LIBRI SITI E DOCUMENTI

MEDICINE ALTRE

Paolo Cataldi, Dieta Mayr, Red
Franz Xaver Mayr medico austriaco nato nel 1875, elaborò, nel corso della sua lunga vita una cura di disintossicazione e rieducazione alimentare basata sulla salute dell'intestino. Oggi, in Austria, numerose cliniche si ispirano al suo metodo. Paolo Cataldi ce ne parla in questo piccolo libro molto denso di notizie.
Francesco Bottaccioli, Psiconeuro Endocrino Immunologia, Red
Si tratta della PNEI, ossia di un nuovo modello scientifico dell'uomo, inteso come rete interconnessa, non solo nel proprio corpo, ma anche con l'ambiente fisico e sociale; l'autore ne è il principale studioso italiano ed il libro è una estensione del suo lavoro del 1995 dove si sosteneva una medicina integrata e si intravedevano forti relazioni con le medicine naturali.
Ellen Heidbohmer, Curarsi con lo zenzero, Red
L'autrice ci racconta la storia dello zenzero, antico rimedio molto usato fin dall'antichità non solo come spezia, ma come efficace farmaco curativo di numerose patologie; oggi è usato comunemente nella Medicina Tradizionale Cinese.
Bedog Beck, Apiterapia, Nuova Ipsa
Questo testo, che risale al 1930, è un classico della apiterapia, ossia dell'uso del veleno delle apici per curare numerose patologie quali per esempio i reumatismi, le artriti, ecc.
Giorgio Mambretti e Jean Seraphin, La medicina sottosopra e se Hamer avesse ragione?, Edizioni Amrita
Oncologo e ricercatore, oltre a arricchire le cronache dei giornali di tutto il mondo, ha conquistato una grande notorietà grazie al suo metodo di guarigione delle malattie degenerative tra cui il cancro; gli autori ci spiegano in modo molto efficace il metodo di guarigione di Hamer.
David Servan-Schreiber, Guarire, Sperling & Kupfer
Sette metodi terapeutici che integrano medicina occidentale e medicina orientale; un libro fondamentale per comprendere l'unità di mente e corpo e come le terapie del corpo entrino nelle emozioni.
David Servan-Schreiber, Anti Cancro, Sperling & Kupfer
Il racconto del proprio cancro e di come prevenire e difendere la Salute, fanno di questo libro un prezioso esempio nei vari campi  (dalla dietetica, ai farmaci, alla meditazione, alle attività fisiche) di come continuare a vivere; proprio perchè il libro è il risultato di una ricerca e di una lotta personale, ossia vissuta sul proprio corpo, esso è un ricco e formidabile strumento di conoscenza sulla Salute.
Barbara Hendel e Peter Ferreira, Acqua e Sale, Macro Edizioni
Un libro in cui si illustrano le doti dell'acqua e del sale per il miglioramento dello salute; la Hendel è un medico che si occupa da molto tempo di terapie naturali ed in particolare della bio-energia o Qi come direbbero i "cinesi"; Ferreira è un biofisico che ha studiato le qualità energetiche dell'acqua e del sale.
Fereydoon Batmanghelidj, Il tuo corpo implora Acqua, Macro Edizioni
L'autore è un medico di origine persiana che, finito in prigione, scoprì i poteri terapeutici dell'acqua. Rifugiatosi negli Stati Uniti da oltre vent'anni studia e diffonde le sue ricerche sulle funzione dell'acqua nel miglioramento della salute. L'acqua è in grado di combattere patologie quali le allergie, artrite, asma, emicrania, ipertensione, ulcera, ecc.
Michael D. Gershon, Il secondo cervello, UTET
Gershon è uno dei padri della neurogastroenterologia, ossia l'intestino ha un cervello e delle emozioni proprie. Il sistema nervoso enterico è pieno di vita autonoma e relazionale dentro la quale si innescano i disturbi quali l'acidità di stomaco, la diarrea o la stitichezza e i crampi.
T. Cherbuliez e R. Domerego, Curarsi con tutti i prodotti delle api, RED
Le nuove scoperte nel campo dell'apiterapia.
Cristina Mateescu, Apiterapia, Mir edizioni
L'autrice, dottore in biologia, è una delle maggiori esperte mondiali di apiterapia; ci presenta in questo libro decisamente ben fatto tutti i prodotti dell'alveare, sia da un punto di vista scientifico, sia come terapia naturale per migliorare la salute in numerose patologie.
Giuseppe Carano, Idrocolonterapia, MIR edizioni
Un indispensabile ed agile libro che ci svela l'importanza, spesso sottovalutata, del nostro Grosso Intestino. Carano, medico agopuntore, ci spiega la terapia della pulizia del colon, importante per rafforzare il sistema immunitario e la nostra salute.
B. J. Willcox, D. C. Willcox, Makoto Suzuki, Okinawa l'isola dei centenari, Sperling Kupfer
L'alimentazione e lo stile di vita influiscono sulla salute e la longevità di un popolo.
Luigi Costacurta, Vivi con gli agenti naturali, Edizioni Medicina Naturale
L'autore (1921-1991), naturopata ed igenista, divulgatore della medicina naturale di Manuel Lezaeta e dell'iridologia. La naturopatia raggruppa diversi metodi terapeutici: Idrotermoterapia (applicazioni d’acqua calda e fredda), fangoterapia, aeroterapia, elioterapia (cura del sole), climatoterapia, colonterapia (lavaggio intestinale), cromoterapia (cura dei colori), trofoterapia (dieta terapeutica). L’analisi iridologica è indispensabile come test importante per orientare il terapeuta in modo mirato nella scelta dei trattamenti.
Umberto Cinquegrana, Prontuario di Medicna Naturale, Manna
In questo libro vengono trattati i principi, le terapie e le pratiche fondamentali della Medicina Naturale Occidentale. L'autore ha compiuto una egregia opera di sintesi di un enorme e sparso materiale che affonda le sue radici in tutte le terre dell'Occidente.
Maria Treben, La Salute della Farmacia del Signore, Editore Ennsthaler Austria
Maria Treben, deceduta nel 1991 all'età di 84 anni, ha dedicato la vita all'utilizzo ed allo studio delle erbe, ha lasciato un grande patrimonio di terapia, di esperienza, di consigli di natura clinica e terapeutica sulla medicina naturale; questo unico libro tradotto in italiano ci offre un esempio dell'umiltà e semplicità con cui la Treben usava i prodotti della natura per alleviare le sofferenze degli uomini.
Richard Beliveau e Denis Gingras, L'alimentazione anti - cancro, Sperling Kupfer
Gli autori sono biochimici canadesi che lavorano nella ricerca oncologica; il libro è un'ottima, dettagliata, documentata e ben argomentata sintesi di come l'alimentazione sia oggi fondamentale nella prevenzione e cura del cancro. Ormai anche la medicina occidentale ha imboccato questa strada e lo testimonia la prefazione di Umberto Veronesi.
Mae Wan Ho, Ingegneria genetica - Le biotecnologie tra scienza e business, DeriveApprodi, 2001
L'autore è una scienziata britannica di origine malese che in questo libro delinea le conseguenze delle biotecnologie. "L'ingegneria genetica applicata è una alleanza senza precedenti tra cattiva scienza e grande business, che potrebbe portare alla fine dell'umanità, come noi la conosciamo".
Edoardo Boncinelli, Mi ritorno in mente, Longanesi, 2010
Boncinelli è professore di biologia ed autori di numerosi libri e saggi, anche divulgativi, tutti incentrati sui moderni sviluppi delle scienze. In questo libro le neuroscienze fanno i conti con i pregiudizi relativi al rapporto tra mente e cervello, con la formazione della coscienza. Le neuroscienze si avvicinano con strumenti più moderni e raffinati alle teorie e visioni della antica Medicina Cinese con un crescendo che ha dell'incredibile.
Joanna Haore, Aromaterapia Tutor manuale completo, URRA
Un libro semplice ma ricco dedicato all'utilizzo degli olii essenziali nel massaggio. L'aromaterapia è antica e ad essa è possibile abbinare anche la medicina cinese.
Fabio Scoppa, Lineamenti di Auricoloterapia, Edizioni Martina, 2005
L'auricoloterapia, ormai riconosciuta anche dalla Organizzazione mondiale della sanità, è ben presentata nei suoi più moderni sviluppi dal prof. Scoppa. Un libro utile agli operatori della salute che la utilizzano attraverso i semi di vaccaria o le sferette metalliche, ma anche ai medici che possono utilizzare anche gli aghi a permanenza.
Franco Fabbro, Neuropsicologia dell'esperienza religiosa, Astrolabio, 2010
Fabbro, neurologo e teologo, ci conduce con grande competenza e precisione nel rapporto tra il sacro, spirituale, mistico ed il mondo delle recenti ed antiche scoperte delle neuroscienze. Un libro fondamentale per chi voglia confrontarsi con la medicina integrata, esso ci dice cosa avviene nel nostro corpo quando si vivono esperienze mistiche o di meditazione, ecc.
Gilles Andrès, La Medicina Trdizionale, Ed. Mediterranee
Andrès fa un "giro" nella medicina cinese, greca e di Paracelso, ma le osserva dal punto di vista della cultura tradizionale con le sue profonde diversità con la cultura moderna.
Candace B.Pert, Molecole di emozioni, Tea
Il libro della Pert è indimenticabile e fondamentale per chiunque si avvicini alle discipline orientali. Candace Pert è stata una grande scienziata e donna che, attraverso la riceca e la scoperta dei recettori e dei loro leganti, le verifiche e le sperimentazioni di laboratorio, una grande volontà di conoscenza, ha scoperto e si è avvicinata alle idee ed alle pratiche degli antichi orientali.

CULTURA CINESE ED ALTRO

Tao Te Ching, Traduzione e cura di Augusto Shantena Sabbadini, Editore URRA, 2009
Il lavoro di Sabbadini, fisico teorico dell'Università di Milano e della California, è una eccellente traduzione, lettura ed interpretazione del Daodejing. Ogni ideogramma del testo viene indicato anche nella sua etimologia e nel contesto della cultura cinese, vengono messe a confronto alcune traduzioni occidentali e si interpretano in modalità differenti le frasi del testo classico. Il lettore ha modo di penetrare a fondo nel mondo del Daodejing e di costruirsi un suo percorso interpretativo, anche se le indicazioni di Sabbadini sono sempre molto pertinenti e fondate. Infine l'autore fa un affascinante confronto tra la fisica moderna ed il taoismo.
I Ching, Il libro dei mutamenti, a cura di Richard Wilhelm, Adelphi
C'è poco da dire sui I Jing se non che è una dei testi base della cultura e della storia cinesi. Chi vuole fare i conti con la Medicina Classica non può fare a meno di studiarlo con attenzione.
I Ching, Il libro dei mutamenti, a cura di A. Shantena Sabbadini e Rudolf Ritsema, URRA, 2011
Assolutamente ricca di spunti questa nuova edizione de I Jing; sulla base del lavoro di Ritsema questo classico della cultura cinese, pur mantenendo l'impianto di base oracolare, si arricchisce di aspetti filosofici ed etici.
A cura di Charles Le Blanc e Remi Mathieu, Philosophes taoistes, Huainan Zi, Gallimard
I testi taoisti Huainan Zi tradotti in francese in questa edizione costituiscono una miniera di insegnamenti sui costumi, la cultura, le istituzioni, l'alchimia, la medicina dell'epoca pre-Han e Han.
Wolfram Eberhard, Dizionario dei Simboli Cinesi, Ubaldini Editore, 1999
Un classico del linguaggio simbolico cinese che comprende espressioni religiose, mediche, filosofiche e di vita quotidiana.
Kristofer Schipper, Il corpo taoista, Ubaldini Editore, 1983
Un quadro completo del taoismo, comprensivo dei rituali religiosi fino alle pratiche della longevità per giungere alla dottrina.
Giuliana Conforto, Il gioco cosmico dell'uomo. Macro Edizioni
La Conforto è un fisico sui generis, filosofa ermetica ha collegato le scoperte della fisica moderna alle antiche filosofie. Un libro stimolante che, sebbene non si confronti direttamente col Daoismo o con la cultura cinese, ci esorta a guardare non solo il visibile che scaturisce dalla massa luminosa del nostro mondo ma anche all'invisibile della massa oscura che sembra essere la componente fondamentale dell'universo.
Zhuang - zi, Adelphi
Classico del taoismo di cui non conosciamo l'autore, forse datato IV secolo avanti Cristo. L'edizione italiana sulla base di una edizione francese.
M. Sabattini e P. Santangelo, Storia della Cina, Laterza, 1999
Una storia della Cina dalla preistoria alla nascita della Repubblica Popolare attraverso le istituzioni, l'economia, la società e le ideologie.
Roberto Calasso, L'Ardore, Adelphi, 2010
Ancora una volta Calasso ci offre un libro eccezionale per cultura, profondità ed ampiezza, questa volta sui Veda ed i fondamenti della civiltà indiana. Il racconto però offre spunti intensi anche su tutti gli incroci ed incontri, oltre che sulle differenze, con le altre culture, sia quella occidentale che quella cinese. Tapas, ardore, è il Fuoco della mente, ne esprime la creatività, è la combustione della conoscenza.
Catherine Despeux, Le Immortali dell'antica Cina, Ubaldini Editore
Sinologa francese in questo saggio ci racconta con grande attenzione e spessore il taoismo al femminile, sia come contributo delle donne nella storia del taoismo che come atteggiamento di quest'ultimo verso il femminile. Un testo ben documentato e fondamentale per una approfondita conoscenza della cultura cinese.
C. Larre, F. Berera, Filosofia della Medicina Tradizionale Cinese, Jaca Book, 2010
Un piccolo libro per una ottima sintesi di un grande pensiero. La MTC affonda le sue radici nella cultura cinese, la cosmologia, la numerologia, nel sapere antico.
Roberto Tresoldi, Alchimia, De Vecchi, 2011
La storia e i procedimenti dell'alchimia in un testo di sintetica e comprensibile lettura. L'alchimia, che si basa sulla cultura tradizionale, in tutti i suoi elementi costituisce uno straordinario confronto con la Medicina Tradizionale Cinese.
Bruno Martin, Le pratiche di Gurdjieff, Edizioni Mediterranee, 2011
Martin, tedesco, insegna il metodo di Gurdjieff ed il libro spiega con molta chiarezza e semplicità la teoria del mistico armeno vissuto a cavallo del secolo. Vengono spiegati alcuni esercizi che per certi versi si richiamano al qigong così come le famose "danze sacre".
Kristofer Schipper, La religione della Cina, Ubaldini Editore
Si tratta di una serie di saggi in particolare sul taoismo e sui riti religiosi antichi; Schipper in modo estremamente erudito entra nei dettagli dei rapporti del taoismo col buddismo ed il confucianesimo. Il libro non è per addetti ai lavori e contiene numerosi spunti sulla cultura cinese.
Julian Jaynes, Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza, Adelphi
Un testo fondamentale per chiunque si accosti alla Medicina Cinese ed alle discipline olistiche; Jaynes, psicologo americano, sostiene che le antiche civiltà umane si orientavano nel mondo e prendevano decisioni senza bisogno della coscienza soggettiva, ma attraverso la mente bicamerale i popoli udivano "voci" ed erano in grado di agire nel reale.
Marcel Granet, Il pensiero cinese, Adelphi
Non è possibile avvicinarsi al pensiero ed alla civiltà cinese senza fare i conti con Granet. I suoi scritti risalgono agli anni '30, ma ad essi tutti gli studiosi successivi, anche polemicamente, hanno fatto riferimento. Per Granet il fulcro del pensiero cinese è la sua lontananza dai concetti astratti e la capacità di mettersi sempre a contatto col ritmo dell'universo.
Antonella Roversi Monaco, I segreti delle cattedrali, De Vecchi, 2011
Le cattedrali gotiche risultano il concentrato della cultura tradizionale medioevale, ma non solo, luogo sacro dell'intera comunità custodiscono simboli e significati esoterici ed alchemici. Un libro d'oggi, che ispirato dal testo antico dell'alchimista Fulcanelli, traccia un percorso lungo la tradizione occidentale che ha molti tratti in comune col pensiero orientale.
Toshihiko Izutsu, Sufismo e Taoismo, Mimesis, 2010
Izutsu è stato una massima autorità negli studi metafisici delle scuole islamiche, ma non solo grazie alla sua conoscenza enciclopedica e al fascino del "maestro". In questo libro tenta un erudito confronto tra Sufismo e Taoismo in sintonia con la sua teoria per cui alcuni valori fondanti si ritrovano in tutte le antiche filosofie.
Umberto Galimberti, Cristianesimo, Feltrinelli, 2013
Galimberti si cimenta con la perdita del sacro nelle religioni momoteistiche ed in particolare nel cristianesimo. Il libro è ricco di riferimenti filosofici tutti nell'alveo della cultura Occidentale dentra la quale si situa la religione cristiana.
Giangiorgio Pasqualotto, Estetica del vuoto, Marsilio, 2013
Le culture tradizionali, daoismo e buddismo zen, considerano il Vuoto come una esperienza umana necessaria per vedere le cose come sono, per far parlare il Cuore. Pasqualotto ci racconta il vuoto nella cerimonia del tè, nella pittura, ecc., ma anche nel qigong e taiji definibili come meditazioni dinamiche.
Anne Cheng, Storia del pensiero cinese, vol. 1-2, Einaudi, 2000
Un classico sul pensiero cinese che non può mancare a chi voglia conoscerne l'evoluzione e le caratteristiche. Anne Cheng compila quest'opera con una imponente documentazione ed una straordinaria capacità di sintesi.
Giangiorgio Pasqualotto, Figura di pensiero, Marsilio, 2010
Attraverso le figure, om, sri yantra, mandala, taiji tu, wu xing, enso, Pasqualotto ci conduce in uno splendido viaggio negli Orienti. Sono i simboli di una cultura che ci conduce in un oltre che spesso noi occidentali abbiamo dimenticato.
Shitao, Sulla pittura, Mimesis, 2008
Shitao fu un pittore ed un buddhista zen cinese nato probabilmente nel 1641. In questo breve trattato ci conduce non solo nel mondo dell'estetica cinese, ma soprattutto nel cuore del pensiero antico cinese: il pittore ascolta il paesaggio, il paesaggio ascolta il pittore.
Giuseppe Tucci, Apologia del Taoismo, Luni Editrice, 2006
Tucci scrisse questo breve saggio sul taoismo nel 1924, ma esso rimane centrale per comprenderne gli insegnamenti soprattutto distinguendolo dalla religiosità popolare cinese che ad esso ha pienamente attinto nel corso dei secoli.
Alan W. Watts, La via dello zen, Feltrinelli, 2013
Il testo, scritto alla fine degli anni 50, mantiene tutta la sua freschezza, semplicità e profondità nel raccontarci il buddismo zen, che nato in Cina, dal Giappone si è poi diffuso in tutto il mondo. In particolare Watts mette in risalto i tratti in comune tra Zen e Taoismo.
Aldo Tollini, Lo Zen: storia, scuole, testi, Einaudi, 2012
Tollini insegna giapponese a Ca' Foscari e ci offre un testo da non perdere, non solo perchè ben scritto e corredato da numerosi documenti originari e tradotti egragiamente, ma anche in quanto capace di immergerci nella storia del buddismo zen dalle origini ai nostri giorni. Il libro è prezioso per chiunque voglia approfondire l'argomento.
Francois Jullien, Parlare senza parole, Logos e Tao, Laterza, 2008
Il filosofo francese Jullien è un pilastro per chi voglia entrare nel pensiero cinese e nel suo confronto col logos occidentale che da Aristotele (e non solo) in poi ha dettato la nostra mente cosciente. Un confronto fertile che ci illumina sulla natura delle nostre cosiddette certezze.
a cura di Vittorio Tamaro, Vuoto-Pieno: il bue ed il suo pastore, Laterza, 2013
Tamaro ci fa entrare con grande competenza e delicatezza in questa antica storia zen cinese, la quale ci mostra la pratica della meditazione zen (zazen) nella sua semplicità e profondità.
Francois Jullien, Figure dell'immanenza, Laterza, 2005
Il filosofo francese si confronta con una lettura del classico cinese I Ching alla luce di un confronto serrato e fertile tra pensiero occidentale (greco in particolare) e cinese.
Francois Jullien, Pensare l'efficacia in Cina ed in Occidente, 2006
Jullien, filosofo e sinologo, in questo libro costruito come una intervista ci introduce nelle differenze col pensiero cinese soprattutto in termini di strategia ed interpretazione degli eventi.
Giangiorgio Pasqualotto, Oltre la filosofia, Angelo Colla Editore
La saggezza in Occidente ed in Oriente, l'autore sviluppa dei confronti ricchi di spunti tra i filosofi occidentali (Eraclito, Spinoza, Nietzsche, Schopenhauer) ed il taoismo e buddhismo. Un libro che ci fa penetrare nei pensieri d'Oriente.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu