La fascia profonda - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

La fascia profonda

I MERIDIANI E LA MEDICINA CINESE > I MERIDIANI MIOFASCIALI
Fascia frontale profonda
Figura tratta da T. W. Myers Meridiani Miofasciali

Questo meridiano miofasciale, frontale profondo, è fondamentale come supporto di tutto il corpo, sia delle gamche, della colonna, che del petto e del collo, nessun movimento è al di fuori della sua influenza, essa è il substrato profondo delle altre fasce muscolari. Essa andrebbe suddivisa a sua volta in linea anteriore bassa, linea anteriore alta, linea posteriore alta, linea posteriore bassa, linea bassa comune, linea media alta.
Qui possiamo dare solo delle generiche indicazioni ed invitiamo quindi chi volesse approfondire al libre di T. W. Myers più volte citato da cui sono tratti questi paragrafi sui meridiani miofasciali. Faremo solo un elenco dei priscipali muscoli ed articolazioni coinvolte.
Linea Bassa Comune : comprende sia l'anteriore che il posteriore, inizia dalle ossa plantari tarsali, poi include i m. tibiale posteriore, flessore lungo delle dita e dell'alluce, quindi dalla tibia e perone prosegue sulla fascia del popliteo fino all'epicondilo mediale femorale.
Linea Bassa Posteriore : inizia dall'epicondilo mediale femorale, lamina posteriore del popliteo, setto posteriore intermuscolare ed grande adduttore, dal ramo ischiatico include il pavimento pelvico, elevatore dell'ano, fascia dell'otturatore interno e fascia sacrale e chiude sui corpi vertebrali.
Linea Bassa Anteriore : dal femore prende il setti intermuscolare, l'adduttore breve e lungo, quindi dal piccolo trocantere del femore prende lo psoas, iliaco, pettineo ed il triangolo femorale per finire nei corpi vertebrali lombari.
Linea Alta Posteriore : dai corpi vertebrali lombari passa lungo il legamento anteriore longitudinale, lungo del collo e del capo per terminare nella porzione dell'occipite.
Linea Alta Media : comprende il diaframma posteriore, tendine centrale, pericardio, fascia prevertebrale, muscoli scaleni, fascia mediale scalena, mediastino e pleura parietale per finire alle cervicali.
Linea Alta Anteriore : inizia dai corpi vertebrali lombari e comprende i pilastri del diaframma quindi la superficie posteriore della cartilagine costale, il processo xifoideo, ma anche la fascia endotoracica ed il traverso del torace, poi i muscoli infraioidei, l'osso ioide e i m. sovraioidei, la mandibola ed i muscoli masticatori per terminare col cranio e le ossa facciali.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu