Chi siamo - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

SALUTE MIGLIORE

SALUTE MIGLIORE


Tuina - Qigong - Neigong - Taiji -
 Percezione Corporea

 Erbe officinali - Olii essenziali - Medicina cinese 

Discipline del benessere corpo-mente


per informazioni
info@salutemigliore.it


Emilio Martignoni cell. 3333280471


Questo sito  è il frutto della mia esperienza e studio, ma anche dell'insegnamento di molti amici e maestri con i quali ho praticato le discipline del corpo-mente nel corso degli anni.

Tutto ciò che abbiamo scritto è documentato da studi e dalle esperienza concrete e ripetute effettuate con maestri e allievi.

Le Discipline del benessere corpo-mente sono molteplici e diverse nei punti di vista, nelle convinzioni, idee e pratiche, ma il sito è aperto e accoglie i contributi di approfondimento sulle tecniche sia orientali che occidentali.

Naturalmente io e i miei amici abbiamo le nostre esperienze, pratiche ed idee che sono esposte nel sito.


Salutemigliore non è un sito "accattivante", anzi è difficile da consultare, quasi come un libro a volte ci si perde tra le sue pagine, ma è così che ci è venuto nel corso degli anni ed è così che ci piace.


Nel sito ospitiamo le pagine dell'Istituto Askesis di cui siamo parte fondadrice e attiva. L'Istituto si propone lo studio, la diffusione e la formazione pratica nelle discipline del corpo-mente in una prospettiva di dialogo tra la tradizione orientale e quella occidentale in particolare con le moderne scoperte della PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia).


Emilio Martignoni


Prima di tutto occorre parlare della Salute: da sempre gli uomini hanno parlato di salute; si spendono molti quattrini per la salute, ci sono l'industria della salute, la medicina, la biologia, la chimica, la dietetica, ecc., molte le scienze che si occupano della salute….insomma il terreno è ampio e sovraffollato, ce n'è per tutti i gusti e le tasche, si sprecano definizioni, opinioni più o meno ortodosse e dogmi.


La Salute è il fondamento della nostra vita.

Noi vogliamo dire cose semplici, raccogliere cose già dette, impegnarci a migliorare la nostra salute senza la presunzione della verità assoluta. Ci ispiriamo alla Medicina Tradizionale Cinese che in Occidente è conosciuta grazie all'agopuntura, ormai praticata anche all'interno delle più tradizionali strutture ospedaliere, ma anche alla tradizione occidentale antica e moderna.
La Medicina ufficiale ha conseguito enormi risultati, anzi è stata e continua ad essere insostituibile per l'umanità; alcuni suoi medici, dalla mente aperta, hanno saputo integrarla ed arricchirla: basti pensare alla PNEI  (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia).
Ci dichiariamo inoltre anche aperti a tutte le altre tradizioni nella convinzione che nessuno abbia la verità in tasca: credere che le proprie convinzioni ed esperienze siano la perfezione mentre le altre una accozzaglia di falsità non fa parte del nostro modo di rapportarci alla salute, del nostro impegno a migliorarla.  La Salute è un aspetto individuale e collettivo della nostra esistenza, è quindi un percorso, una strada ricca di incontri, opportunità, di ostacoli; è conoscenza di sé stessi, degli altri, dell'ambiente che ci circonda.
La Medicina Tradizionale Cinese, oltre all'AGOPUNTURA, comprende il TUINA (massaggio cinese) il QI GONG (un insieme di esercizi di ginnastica respiratoria efficaci per Organi e Visceri), la DIETETICA e la FITOTERAPIA. La MTC considera la salute dell'uomo come risultato di un equilibrio da ricreare giorno per giorno tra corpo-mente e ambiente. La salute viene intesa olisticamente: la persona è in continua relazione col mondo, con vicende alterne, non è mai in equilibrio statico, ma sempre alla ricerca del proprio benessere, del proprio star bene, cosa che comporta anche la conoscenza del dolore e del malessere col fine di superarli.
Per la Medicina Tradizionale Cinese la salute è un saper vivere a lungo, è rappresentata dalla capacità del corpo di ristabilire l'equilibrio, ma è anche la capacità di custodire il patrimonio energetico che riceviamo dalla nascita.
La nostra non è una adesione ad un dogma o ad una fede, ma una apertura all'uomo, che non è semplicemente una macchina da aggiustare ogni tanto nei suoi meccanismi biochimici, ma anche un crogiuolo di energie interne ed esterne, è una manifestazione dello scambio di forze con l'ambiente. Ognuno di noi ha la propria storia energetica, la propria mappa delle energie, con i punti di forza e le debolezze.
Ogni uomo ha la propria MAPPA DELLA SALUTE, che, come quella di una città, ha le sue strade principali, i suoi caseggiati imponenti o meno, le sue viuzze illuminate o scure, le sue grandi o piccole piazze: e la nostra cambia, migliora o peggiora, si arricchisce o si degrada, pur mantenendosi la stessa nella sua impronta di base: Firenze non potrà mai diventare uguale a Parigi e viceversa.
La nostra personale "Mappa della Salute" è in continuo cambiamento, e la nostra salute migliora e peggiora; dobbiamo occuparci della nostra mappa della salute e visitarla senza pregiudizi e preconcetti.
Tutti possiamo e dobbiamo divenire consapevoli del nostro effettivo stato di salute ed imparare ad occuparcene, farci terapeuti semplici e quotidiani e non affidarci semplicemente o solamente al potere taumaturgico dei "medici" o addirittura degli innumerevoli guaritori. Il terapeuta è un alleato del percorso di autovonsapevolezza, ci aiuta a costruire e migliorare la nostra mappa della salute, il nostro stile di vita. A noi, come operatori per la salute, conoscitori di tuina, qigong, neigong e taiji preme far comprendere che essere in salute è prima di tutto responsabilità di ognuno di noi, dipende dal nostro costante impegno ed è raro ottenere, con un intervento limitato ad un breve lasso di tempo, dei risultati duraturi se non per patologie lievi.   Cinque o dieci massaggi tuina o dei corsi di qigong e neigong con cadenza settimanale sono cose che possono solo rivitalizzare il mio corpo, stimolare il mio sistema immunitario, magari risolvere il mio dolore all'anca o alla spalla, ma se poi io non persevero nel migliorare la mia salute, non ascolto i segnali del mio corpo, non modifico il mio stile di vita, il mio stato di salute tornerà prima o poi a peggiorare.

Il nostro piccolo contributo è volto ad accrescere il patrimonio immenso della medicina olistica, detta anche energetica o naturale, grazie ai collegamenti che possiamo fare tra le varie discipline di questo ambito. Crediamo che l'essere umano vada considerato come un sistema complesso che va molto al di là delle sue componenti bio-chimiche (che peraltro ci sono e sono importanti). La varietà di tali discipline può servire ad annodare i tanti fili sparsi. In particolare la Medicina Cinese ha attraversato i millenni arricchendosi ed integrandosi, pur mantenendo uno schema coerente, ed è attualmente impiegata in numerose strutture sanitarie in Oriente ed in Occidente. Qualcosa di simile non esiste da noi in Occidente, dove la medicina si è sviluppata in modo tale da porre al bando le cosiddette medicine naturali, condannate ora come "magia", o suo malgrado tollerate ("alchimia", "spagirica", "omeopatia", "antroposofica", ecc.). Per noi è importante integrare la forte tradizione della Medicina Cinese con le culture "alternative" dell'Occidente, per esempio l'omeopatia, l'apiterapia, l'auricoloterapia, la fitoterapia, la dietetica, la PNEI, ecc., ma anche con le altre culture, per esempio quella indiana, messicana, ecc.

Un programma esaltante per migliorare la salute e per diffondere la fratellanza e l'integrazione tra le culture mediche dei vari popoli. Un uomo sano è più felice, sta meglio, è ben disposto ad ascoltare e a confrontarsi, a rispettare gli altri e le diversità, la bellezza dell'ambiente, ad amare e ad essere amato: per gli uomini non c'è niente di meglio che Vivere, ma per Vivere dobbiamo Star Bene.

Le nostre attività ed iniziative per la salute ed il benessere si svolgono tramite l'Associazione ASKESIS che si attiene a quanto stabilito dalle Legge n. 4 del 14 GENNAIO 2013 recante Disposizioni in materia di professioni non organizzate.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu