Qigong per il Fegato - debolezza e normalità - La Salute Migliore

info@salutemigliore.it
Vai ai contenuti

Qigong per il Fegato - debolezza e normalità

LA RUBRICA DI WEN ZHONGYOU
Qigong per il Fegato in condizioni normali e per stimolarne la vitalità

Esercizi adatti alle seguenti condizioni.
Quando il Qi fluisce liberamente, ti senti bene nel tuo corpo che mantiene la sua agilità, non ci resta che praticare "rilassare il Fegato e stimolare la Vescica Biliare" e il gioco è fatto.
Oppure quando le energie si indeboliscono, per esaurimento o blocco, la rabbia diventa disperazione, una forte preoccupazione, un abbattimento carico di tensione, una paura di vivere e desiderio di piangere.

 
RILASSARE IL FEGATO E STIMOLARE LA VESCICA BILIARE
Shugan Lidan Gong  –  舒肝利胆功

Esercizio 1

 
Il 1° esercizio si fa accentuando per quanto possibile la discesa, alzando e abbassando i piedi per stimolare i tendini; sguardo sempre presente.

 
Divaricare gambe, ruotare bene braccia e polsi con movimenti ampi.

 
Battere il punto fengshi (GB-31 mercato del vento), dritto il busto, con il vertice del capo baihui (GV-20 cento riunioni) che tende verso alto.



Piegarsi, pugno con pollice su indice, mani a becco con punti shaoshang (LU-11 giovane mercante) e shangyang (LI-1 mercante dello yang) a contatto.
Eseguire per almeno 8 volte.





Vengono stimolati i punti zhangmen (LR-13 porta del sigillo) e qimen (LR-14 porta periodica) e tutto il meridiano Vescica Biliare.



Eseguire per almeno 8 volte.
 
Movimenti ampi e palmi rivolti verso l’alto, gambe divaricate, busto dritto.

 
Battere sul punto yinbao (LR-9 protezione dello yin).



Eseguire per almeno 8 volte.
 
Si aprono le braccia a 45°, mani davanti Dantian, si forma un cerchio.  
Abbassa il Fuoco di Fegato.
Tornare al Dantian.
Eseguire per almeno 8 volte.

Torna ai contenuti