Il Qi Gong dei 5 movimenti - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Qi Gong dei 5 movimenti

IL NOSTRO QI GONG > DAOYIN YANGSHENG GONG
IL QIGONG DEI 5 MOVIMENTI

Il Qigong dei 5 elementi per la Salute si ispira e si basa principalmente sul Daoyin yangsheng gong (DYYSG) del Maestro Zhang Guangde. Questi però vengono coordinati e rivisitati tramite l'automassaggio tuina e le pratiche per attivare i meridiani e liberare la circolazione del Sangue e del Qi, con le tecniche della salute migliore del Maestro Wu Qing Zhong.

Daoyin yangsheng qong significa pratica (gong) di guida dell'energia (daoyin) per nutrire le forze della vita (yangsheng) e lo abbiamo già raccontato in un'altra parte del  sito.

L'automassaggio tuina ed altre pratiche (come per esempio il Lavaggio dei Midolli del Maestro Ma Li Tang o gli esercizi Long Men Pai del Maestro taoista Xuan Tong Zi) mettono in tensione punti e zone collegate ai meridiani per attivarli, come delle porte o dei rubinetti vanno aperti per favorire la libera circolazione dello Xue e del Qi. I meridiani sono le vie di scorrimento delle energie vitali, per cui occorre liberarli dai blocchi e dalle rigidità di solito concentrati nelle articolazioni, e si deve per questo anche rafforzare il tessuto connettivo che come una rete avvolge tutto il nostro corpo e gli organi.

Le tecniche della salute migliore di Wu Qing Zhong derivano dal fatto che tutti noi viviamo nelle moderne società dominate dallo stress e da un ambiente che quotidianamente consuma le nostre riserve di Sangue e di Qi, per cui è necessario gradualmente imparare a fare i conti coi danni che ci provocano per esempio la collera o una alimentazione sregolata. Per intendersi non si può credere di ottenere dei benefici per la nostra salute dal Qigong se poi continuamo a vivere stressati senza riposarci e negli eccessi. Certo che non si può cambiare dall'oggi al domani ed il Qigong è una via da imboccare con molta pazienza e perseveranza. Rilassamento rilassamento ed ancora rilassamento. Rilassarsi non è semplice come sembra, richiede una trasformazione fisica e mentale, occorre attenzione, consapevolezza ed intenzione, per rilassarsi bisogna essere vigili.

La Via del Qigong dei 5 elementi è magistralmente indicata da un brano del Lingshu.

Così dunque il saper-fare è il mantenimento della vita.
Non dimenticare di osservare le quattro stagioni
e di adattarsi al freddo e al caldo,
di armonizzare allegria e collera
e di essere tranquilli nel riposo come nell'azione,
di regolare lo yin/yang
e di equilibrare il duro ed il molle.
In questo modo, avendo tenuto lontano la venuta dei perversi,
vi sarà la lunga vita e la durevole visione.


Le quattro stagioni e i 5 elementi stanno nel corpo di ogni uomo e nello scorrere della sua vita: l'impetuoso slancio che ci porta a sviluppare il nuovo cos'è se non la primavera, il Legno e il libero fluire delle energie del Fegato? Le stagioni della vita, le stagioni della patologia, le stagioni della nostra mente: il Qigong ci insegna a sentire e scoprire il Fuoco, la Terra, il Metallo, l'Acqua ed il Legno che stanno in noi, adattarsi al Freddo e al Caldo e far scorrere tranquillamente le nostre emozioni. L'equilibrio si ottiene con lo stile di vita e col Qigong dei 5 elementi, il qigong deve rimetterci sulla Via indicata dal Lingshu ossia l'equilibrio del duro e molle, dello yin e dello yang, del freddo e del caldo, questo saper-fare è la Via della Salute, quella del mantenimento della vita.
Gli elementi e gli zang (Legno-Fegato, Fuoco-Cuore, Terra-Milza, Metallo-Polmone, Acqua-Rene) sono luoghi delle energie ed essenze, le custodiscono, le producono, le diffondono, le sviluppano a secondo della loro funzione e del momento in cui possono operare. Gli zang sono le 5 forme in cui si manifestano le energie di Xue con Qi, lo yin e lo yang. Quindi la pratica del Qigong per la salute della Milza tratterà le energie e le essenze della Terra e dei suoi nutrimenti nell'uomo, per ogni età, stagione ed ora queste energie possono cambiare, bloccarsi, stagnare, mancare, la Salute ripristina la via dell'equilibrio.

Se la Terra-Milza è indebolita e quindi ha perso la forza di trasformare ed assimilare i nutrimenti liberati dalla digestione, è attaccata dall'Acqua che dovrebbe dominare per cui perde anche la sua funzione di equilibrare e moderare i liquidi e l'umidità. Se anche il Fuoco del Cuore fosse debole in tal caso la capacità della Terra di mantenere e rigenerare il corpo sarebbe fortemente indebolita. Difficile sarà ristabilire l'equilibrio delle energie vitali e la salute, occorre un nuovo stile di vita, col Qigong e il tuina, ma anche col riposo e la tranquillità. Ogni trattamento o esercizio deve consentirci di farci conoscere il nostro corpo e mente e ritrovare la nostra via della Salute, vale di più rimettere il nostro corpo su una via sana che mille "pozioni" o qualche ago.
Mantenere la propria vita, evitare sperperi e dispersioni delle nostre risorse di Xue e Qi, tenersi in armonia all'interno ed all'esterno con quanto esiste e con le quattro stagioni.
In primavera, il Legno e il Fegato, il Qi ed il Sangue vanno avanti impetuosamente, per cui si ritrovano gli slanci, lo sviluppo ed il rinnovamento. In Estate, il Fuoco ed il Cuore, l'uomo si espande, cresce e diventa grande, per cui si ritrovano fasti e splendori. In Autunno, il Metallo ed il Polmone, si fanno le scorte e si raccoglie, per cui ci si prepara e ci si ritrova. In Inverno, l'Acqua ed il Rene, ogni cosa si protegge e si mantiene, per cui ci si rafforza e si custodisce. Il Qigong e la salute si mantengono se non si va contro la corrente: armonizzando ciò che si possiede, tesaurizzando le risorse senza sperperarle, donando nel tempo dell'espansione, mantenendo quando occorre raccogliere. Da qui il Qigong dei 5 elementi, lo stile di vita, l'automassaggio, l'alimentazione: le tecniche per una salute migliore.
Lo scopo del Qigong dei 5 elementi non è quello di essere bravi a fare gli esercizi, ma di essere consapevoli delle energie vitali del nostro corpo, di sintonizzarsi con la saggezza della natura e le stagioni, di diventare esperti di tutto ciò che siamo.
Quindi il Qigong dei 5 elementi riguarda anche i 5 Organi (zang) considerati come le 5 modalità fisiologiche, psicologiche e patologiche in cui si manifestano il Sangue ed il Qi, comprendendo il Metallo si capisce cosa è il Polmone. Gli zang non sono quindi un elemento anatomico, ma uno stile di vita, un comportamento ed un atteggiamento nei confronti della vita, ognuno di loro è un aspetto del movimento vitale dell'uomo, essi vanno integrati perchè tutti concorrono all'equilibrio dello yin e dello yang ed alla salute.
Il Qigong dei 5 elementi vuole ristabilire le capacità del corpo di guarirsi, affinchè possa tornare a nuotare da solo: le patologie sono dovute allo stile di vita, ai patogeni esterni (Freddo, Vento, Caldo, Secchezza, Umidità), al cibo ed alle emozioni eccessive (tristezza, euforia, ossessione, paura, preoccupazione, collera).
Vedremo ora gli esercizi per la Terra, il Metallo, l'Acqua, il Legno ed il Fuoco, essi migliorano la condizione delle energie di Xue con Qi e l'equilibrio dello yin e dello yang.  

 
Torna ai contenuti | Torna al menu