Schede di olii - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Schede di olii

RIMEDI NATURALI > Gli Olii Essenziali
SCHEDE

Cercherò con queste schede di darvi una idea del mio modo di intendere l'uso degli olii essenziali tentando se possibile di trovare un parallelo tra le medicine tradizionali (cinese e indiana soprattutto) e la scienza moderna. L'aromaterapia nel mondo moderno occidentale viene utilizzata a livello sintomatico, come tutti i farmaci e anche la fitoterapia. Purtroppo l'approccio è questo e lo trovo limitante perché quando si parla di una pianta o di una essenza a me sembra un delitto ignorare l'energia in esse contenuta, si può lavorare molto più in profondità e sul terreno della persona perdendo un attimo di tempo nel tentativo di capire quali possono essere le sue esigenze reali.
Faccio un esempio molto semplice di autovalutazione: starnutisco molto e il naso è completamente tappato, devo curarmi velocemente e fino in fondo perché facilmente soffro di sinusite e dopo il raffreddore spesso mi rimane quella tosse fastidiosa per parecchi giorni. Ok, diagnosi medica: raffreddore. Valutazione energetica: come sono fisicamente? Magra, grassa, piena di liquidi in tutto il corpo o solo in alto? Il problema è casuale o tendo a croniche ricadute nello stesso problema? Mi sono esposta al vento freddo che ha attaccato le mie difese superficiali oppure il problema è più profondo e le mie debolezze immunitarie sono più gravi? Mi arrabbio facilmente ultimamente oppure ho avuto un motivo di profonda tristezza o problemi che mi portano a rimuginare di continuo? Ho pianto a sufficienza per lasciar defluire la mia rabbia e la mia tristezza? Oppure affronto tutto con quella risatina isterica che quando la noto negli altri tanto fastidio mi dà?
Normalmente (ma non fidarsi ciecamente di questo metodo) si apprezza il profumo di cui si ha bisogno in un dato momento. Questa è sicuramente la prima cosa da indagare. Chi si occupa di aromaterapia sa che in base alle preferenze della persona in fatto di profumi è già possibile farsi un'idea delle sue esigenze, soprattutto a livello energetico ed emotivo.
Un altro modo per tentare di farsi un'idea è valutare le somatizzazioni in quale distretto corporeo si verificano maggiormente, questo mi può dare un'idea dei Chakra maggiormente bloccati o del Riscaldatore.
Ho i piedi sempre gonfi? Se fa caldo mi gonfiano i piedi, se il clima è umido mi gonfiano i piedi, se fa freddo…anche! Ho dei dolori sternali o palpitazioni magari soprattutto dopo problemi emotivi, rabbie, stress, ma anche apparentemente senza nessun motivo? Al minimo freddo, colpo di vento ecc. mi viene il raffreddore o il mal di testa?
Questo già può dare molte indicazioni.
La valutazione Yin o Yang è naturalmente di importanza fondamentale, essendo le essenze molto potenti può diventare addirittura pericoloso somministrare ad esempio una essenza fortemente Yang in chi ha segni di vento e fuoco in alto e caratteristiche molto Yang in tutto il corpo e l'agire.
Importante quindi soffermarsi un attimo ad osservarmi: passiva o attiva di carattere, estroversa o timida? Parlo molto o il meno possibile? Tono di voce? Mi agito per niente o sono tranquilla e pacata? La mia pelle è tonica asciutta oppure grassa umida? Incarnato normale roseo, tendende al rosso o tendente al nero oppure molto pallido? Che io sia maschio o femmina non importa ma ho caratteristiche più femminili o maschili? Lo sguardo è brillante, acceso, focoso o spento e triste? Sono una persona freddolosa o calorosa? Giovane o anziana, in quale fase della vita mi trovo? Il tutto è eccessivo o solo leggermente fuori equilibrio?
A questo punto l'idea è abbastanza precisa su chi io sono, l'autoterapia è molto importante nei piccoli malesseri quotidiani, e posso tentare un approccio più profondo della semplice cura sintomatica.
Naturalmente visto che siamo partiti dal raffreddore utilizzerò un'essenza mucolitica e antibatterica per tentare di liberare le vie aeree e possibilmente antivirale per tentare di combattere all'origine il problema ed accellerare il decorso della malattia, oltre che attivante il sistema immunitario perché se mi ammalo, anche leggermente, qualche problema a quel livello c'è. Sceglierò un'essenza con nota di testa perché il problema è in alto (ed in seguito sceglierò una nota di cuore o di base se ho notato in me problemi emotivi e fisici più profondi, di cui è meglio occuparsi prima che la salute ne risenta seriamente). Se la valutazione è dubbia assumerò una essenza equilibrata Yin Yang. Se la valutazione energetica è chiara sceglierò un'essenza che oltre alle qualità mucolitica, antibatterica e antivirale in qualche modo "assomigli" a me se ritengo di essere più o meno in equilibrio Yin e Yang, e che sia invece il mio opposto se ho un eccesso Yin o Yang.
Olii essenziali che si possono utilizzare per curare un volgare raffreddore (che tanto volgare non è, va curato fino in fondo perché numerose sono le complicazioni possibili), il mal di gola o un inizio di bronchite: il Tea Tree, il Timo, l'Eucalipto, la Menta Piperita, il Bergamotto, l'Arancio Amaro e Dolce, la Mirra, il Pino Mugo e Silvestre, il Cajeput, il Rosmarino, la Lavanda….
(Daniela De Gaetano)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu