Il Percorso - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Percorso

I MERIDIANI E LA MEDICINA CINESE > Gli Otto Meridiani Straordinari > Chongmai
CHONG MAI

Il Chong Mai è un meridiano molto complesso, è l'origine di tutti i canali straordinari perché nasce tra i Reni, ma influenza anche gli Organi e i meridiani principali. Viene definito "il Mare dei cinque organi Yin e dei sei organi Yang", "il Mare dei 12 canali" ed "il Mare del Sangue".
Il Su Wen lo descrive nel seguente modo (citato dal Maciocia, I canali di agopuntura) :
" Il chong mai origina dal punto ST-30 qi chong, vicino al canale dei Reni, risale su entrambi i lati dell'ombelico e si ramifica al torace" …" il chong mai origina dal punto CV4 guan yuan".

Un ramo interno origina dall'addome, passa attraverso l'utero per la donna e la prostata per l'uomo, quindi emerge nel punto CV-1 hui yin; quindi il ramo addominale che dal punto ST-30 qi chong percorre tutti  i punti del Rene fino a KI-21 you men e poi si disperde sul torace; un ramo della testa che raggiunge la gola, il mento e gli occhi; è lo jueyin interno del piede (ossia il canale del Fegato) che in alto entra nella zona rinofaringea, per poi incontrare il Du Mai al vertice nel punto Baihui (GV-20), per cui è attraverso il jueyin del piede ed il Du Mai che il Chong Mai comunica nella zona rinofaringea e con il Qi di tutti i canali Yin e Yang;   un ramo spinale che percorre la colonna lombare fino a CV-1 hui yin; infine da ST-30 qi chong un ramo scende lungo il lato interno della gamba fino a raggiungere il malleolo interno dove, da un alto si collega al canale del Rene (KI-3 taixi e KI1 yongquan) e dall'altro a quello del Fegato tramite il punto LR-3 tai chong, quindi significa che il chong mai assicura la discesa dello yin dei Reni verso gli arti inferiori influenzando tutti i canali Yin del piede, ossia Fegato, Milza, Reni.

Punto di Apertura SP-4 gong sun (nonno e nipote), punto Associato PC-6 nei guan (barriera interna) sul meridiano straordinario Yin Wei Mai.

Il chong mai non ha punti propri, ma ne utilizza 13 degli altri meridiani, il CV-1 hui yin, ST-30 qi chong e i punti da KI-11 heng gu a KI-21 You men. Mei Jianhan e Yang Yuhua includono, citando lo Jiayijing (Classico sistematico di agopuntura e moxibustione), anche i punti ST-37 juxushanglian (grande vuoto superiore) e ST-39 juxuxialian (grande vuoto inferiore). BL-11 dazhu, grande spola, il Lingshu lo considera come punto di trasporto in alto del Chong Mai. Il ramo interno che da KI-21 youmen si disperde sul torace e tocca i punti KI-27 shu fu, punto shu del palazzo, emette rami verso le costole, poi sale in gola ed emerge nel punto CV-23 lian quan, fontana dell'angolo, ed infine attornia la bocca e le fosse nasali per finire nel punto BL-1 jing ming, luminosità dell'occhio.

CV-1 huiyin, riunione degli yin
ST-30 qichong, assalto del Qi
KI-11 henggu, osso pubico
KI-12 dahe, suprema autorità
KI-13 qixue, foro del qi
KI-14 siman, quattro pietanze
KI-15 zhongzhu, corrente centrale
KI-16 huangshu, punto shu dei centri vitali
KI-17 shangqu, metallo incurvato
KI-18 shiguan, barriera di pietra
KI-19 yindu, capitale degli yin
KI-20 tonggu, fondo della valle
KI-21 you men, porta dell'oscurità


 
Torna ai contenuti | Torna al menu