I Fondatori - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Fondatori

ISTITUTO ASKESIS

Vincenzo Marletta

Massaggio Tradizionale Cinese
Taiji e Neigong
Percezione Corporea
Reiki

Torino
Rapallo

cell. 3284862432

Vincenzo Marletta nato a Tripoli 2 luglio 1956

Inizio gli studi delle arti marziali nel 1970, e delle tecniche energetiche nel 1995

Istruttore ShotoKan e Yoseikan-Budo, insegno dal 1986 al 1996
Istruttorre  Shaolin Mon nel 1995
Maestro nella Scuola dell'Energia Universale nel 1996
Operatore Shiatsu metodo Masunaga 2000
Master Reiki  della scuola del M° Usui 2002

Maestro PWKA di Taiji Quan

Terapista professionista di Tuina F. I.T.E.Q ( Federazione Italiana Tuina e Qi Gong.).

Diploma di Massaggio Tradizionale Cinese (Tuina) e di Qi Gong della Società di Tuina e Qigong della città di Kunming Provincia dello Yunnan col Maestro Wen Zhongyou.

Corso triennale di Tuina e diploma dell'Istituto Da Tong di Kunming conseguito nel febbraio 2011.

Operatore ed Insegnante Tuina ADO-UISP.

VicePresidente e fondatore della Associazione Sportiva Dilettantistica SANBAO

Presidente dell'Istituto ASKESIS studio diffusione e formazione delle discipline del benessere

Operatore Tuina a Torino e Rapallo.

Il Tuina di Vincenzo Marletta


Scarica il Curriculum completo.

Emilio Martignoni

Daoyin Yangsheng Gong
Qi Gong
Massaggio tradizionale cinese

Aosta

cell. 3333280471


Emilio Martignoni nato a Milano 1 aprile 1952

Operatore ed Insegnante e di Qigong e di Massaggio Energetico Tradizionale Cinese (Tuina).


Pratica il Qigong metodo Daoyin Yangsheng Gong del prof. Zhang Guangde col Maestro Wen Zhongyou.

Diploma di Massaggio Tradizionale Cinese (Tuina) e di Qigong della Società di Tuina e Qigong della città di Kunming Provincia dello Yunnan col Maestro Wen Zhongyou.

Corso triennale di Qigong e diploma dell'Istituto Da Tong di Kunming conseguito nel febbraio 2011.

Insegnante Tuina della ADO-UISP.

Presidente e fondatore della Associazione Sportiva Dilettantistica SAN BAO (2009-2018)

Vice- Presidente dell'Istituto ASKESIS studio diffusione e formazione delle discipline del benessere


Autore del libro "Il Ritmo del Corpo" Edizioni Mediterranee.
L'automassaggio tuina di E. Martignoni


Daniela De Gaetano


Massaggio tradizionale cinese
Rimedi naturali

Erborista
Medicina Cinese

Valle d'Aosta

cell. 3333280471


Daniela De Gaetano nata a Cogne (AO) 27 giugno 1966

Operatrice di Massaggio tradizionale cinese (tuina)

Operatrice Tuina diplomata F.I.S.T.Q. (Federazione Italiana di Tuina e Qigong)

Operatrice Tuina ADO UISP

Erborista ed esperta in fitoterapia

Studiosa di Medicina Tradizionale Cinese

Lavora a Cogne ed in Val D'Aosta.

cell. 334 6508936

Scarica curriculum completo

Renata Florian

Psicologa
Psicopedagogista
Praticante Taiji e Qigong

Torino
renata.florian@ergaservizi.it
La mia collaborazione in Askesis è il proseguimento di attività pluriennali comuni e di formazione sul tema del BENESSERE, articolato in diversi punti di vista.

Obiettivo comune ai soci è la realizzazione di percorsi e proposte di sostegno al benessere fisico, emozionale, mentale, spirituale e sociale, che non consiste solo in assenza di malattia o disturbi.

Metodologia del benessere psicofisico.
La nostra salute è il risultato di un armonioso equilibrio fra tutte le dimensioni del nostro essere, che è unico.
Come nella medicina, qualsiasi intervento che insegni e sostenga una persona deve essere riconducibile all’evidenza dell’efficacia, nel nostro caso su mente e corpo. I risultati di nuovi comportamenti e abitudini appresi sono verificabili perché l’apprendimento , a diversa delle emozioni, è misurabile obiettivamente.
L’osservazione, l’ascolto  e il riconoscimento di segnali della mente e del corpo sono le modalità più efficaci  per la prevenzione dei disagi e delle malattie e mettono le persone in grado di aiutarsi e di aiutare chi li aiuta.
 Obiettivo specifico dei miei apporti è che ognuno migliori, col mio aiuto, la consapevolezza, e il “potere” in se stesso/a, intendendo per potere le “potenzialità” messe in pratica nella vita di ogni giorno, con impegno, curiosità e benevolenza nei propri confronti, arrivando a “capirsi per cambiare” ,piuttosto che colpevolizzarsi o rinunciare.

Corpo e mente
Migliorare la consapevolezza di ciò che ognuno fa al suo corpo, al suo spirito, nelle sue relazione è il primo passo verso un migliore stato di benessere.
La mente si può considerare:” l’insieme delle operazioni eseguite dal cervello, per la gestione di tutte le attività umane”.
E’ importante quindi conciliare psicologia e biologia, questo significa riconoscere che tutti i processi mentali hanno un aspetto biologico/fisico. La nuova  scienza della mente, e, più recentemente, le neuroscienze hanno modificato i quesiti della psicologia di pochi decenni fa,  le domande sulla “memoria” oggi sono queste: “Che tipo di cambiamento produce un apprendimento nelle reti neuronali?”  “Come si inserisce l’apprendimento in aree cerebrali dedicate a diversi tipi di memoria?”
Ed è cambiato quindi anche il ruolo della psicologia, che oggi definiamo positiva, collegato al nuovo approccio alla salute mentale, meno ai conflitti dell’infanzia e a istinti e pulsioni,  e che oggi si può esprimere così.

 La psicologia deve aiutare a:
·         cercare/trovare/ritrovare un equilibrio,
·         diventare più “impegnati/e” ad essere sereni e felici,
·         ritrovare abilità e forza che aiuti a decidere,
·         definire in modo più consapevole e responsabile dove è possibile cambiare,
·         attivare una sana resilienza  quando non si può cambiare.
 

Il mio apporto all’Associazione si può articolare in diverse attività, seguendo l’ approccio dichiarato sopra.

v  Percorsi Individuali di potenziamento e valorizzazione personale: ascolto e accompagnamento alla soluzione di crisi, alle decisioni, al miglioramento di compiti e ruoli.
 Temi: consapevolezza di potenzialità, attenzione e concentrazione, tecniche di apprendimento e memoria, strategie cognitive e di problem Solving, pensiero creativo,  potenziamento cognitivo attraverso l’arte, leadership, attenzione alle  emozioni.

v  Percorsi in piccoli gruppi su temi di arricchimento e consapevolezza condivisi.
Temi: comunicazione e collaborazione in gruppi di lavoro e non solo, previsione e prevenzione rischi, gestione di conflitti, mediazione, trattative, gestione di conflitti,  strategie di lettura mirata alla memoria, di approccio all’arte come valorizzazione delle competenze cognitive, per esempio per la preparazione a concorsi, esami, passaggio di ruolo, novità da affrontare, o come curiosità nei confronti del proprio stile di funzionamento cognitivo.
 
v  Formazione per Enti e aziende per gruppi,  sui temi trasversali di potenziamento e valorizzazione e specifici di potenziamento di ruoli , con obiettivi di miglioramento della qualità del lavoro e dei Servizi offerti, del lavoro di gruppo e della soddisfazione nel lavoro, con la prevenzione di stress e burn-out, e ovviamente tutti i temi citati per le due altre tipologie di intervento.
Per le aziende, in particolare, propongo le competenze di esperto in Qualità della Formazione: dalla Analisi dei bisogni, alla progettazione di sequenze didattiche mirate e all’erogazione della formazione in azienda, con l’attivazione di percorsi di affiancamento e monitoraggi sul campo.
Tutte le attività e le metodologie di lavoro sono state sperimentate e applicate, misurate e convalidate nel corso di una lunga carriera di psicologo e terapeuta, di consulente e formatore presso grandi Enti e Aziende in tutta Italia.

v  Alcune sono  state erogate con successo, negli ultimi anni, in team con il maestro Vincenzo Marletta, proponendo un’alternanza pratica e sperimentale dell’approccio mente e corpo allo stesso obiettivo di miglioramento.

Alessandra Rotta

Architetto
Urbanista
Esperta recupero beni culturali ed ambientali
Docente

Liguria
Rapallo
cell. 380 3139942
rotta.alessandra61@gmail.com
 

Alessandra Rotta nata a Milano il 30 agosto 1961
Nata a Milano il 30.08.61, laureata in Architettura presso lUniversi di Genova il 13/07/87; sposata dal 1985 con Marino ha tre figli: Riccardo (1986), Stefania (1991), Alberto (2002).
 
Sono impegnata sin dal 1988 nel settore del recupero e della riqualificazione dei beni culturali e ambientali; per diversi anni ho collaborato con la Soprintendenza per i beni architettonici e ambientali della  Liguria, con  la Regione Liguria  e  con la Provincia di Genova, attraverso progettazione, coordinamento e realizzazione di varie iniziative volte alla realizzazione di interventi, anche puntuali, per il recupero del patrimonio architettonico, territoriale e ambientale nelle aree dell’entroterra e della costa della Riviera Ligure di Levante.
Nel settore urbanistico, grazie al profondo legame con il territorio, ho maturato numerose esperienze  legate  allindividuazione  di  metodologie  sostenibili  per  la  pianificazione  in ambiti sensibili e sottoposti a tutela di parco.
Ho   sviluppato   molteplici   progetti   integrati,   per   enti   privati   e   pubblici,   su   scala sovracomunale e sovraregionale, per mettere a sistema le specifiche valenze territoriali iunottica di sostenibilità del cambiamento e della resilienza ambientale, anche nellambito della campagna europea “Patto dei Sindaci.

Ricca è la produzione di testi didattico-culturali nonchè lattività di docenza che ho svolto a vari livelli: nelle scuole medie primarie e secondarie; alla Facoltà di Architettura dellUniversi di Genova con seminari, per i corsi di Urbanistica; in corsi di formazione e perfezionamento legati alla conoscenza e alla tutela del territorio, svolti presso la Scuola Edile Genovese, quella Spezzina e l'Ordine degli architetti della provincia della Spezia.

Tra gli incarichi di maggior rilievo vi è lo studio dambito legato alla definizione del “Piano strategico dello sviluppo turistico per il Sistema Turistico Locale Terre di Portofino per il quale, utilizzando le conoscenze delle tradizioni e dei legami storici tra natura e alimentazione locale, ho proposto una pianificazione socio-territoriale basata sulle potenzialità sia ambientali che turistiche dei prodotti a km0, attualizzando una green - economy declinata sui temi del rispetto e della sostenibili ambientale.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu