Trattare il flemma - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trattare il flemma

I TRATTAMENTI ENERGETICI > I trattamenti
TRATTARE IL FLEMMA

La Medicina Cinese considera il flemma una mucosità densa o fluida che deriva da un accumulo di Umidità: in genere viene attribuito ad una mucosità più spessa e torbida, comunque esso intacca il corretto fluire del Qi.
Vi sono svariate patologie energetiche causate dal flemma, noi ne vedremo le seguenti:

  • il Vuoto di Milza provoca un accumulo di Umidità che si trasmorma in flemma;

  • il Calore eccessivo brucia i liquidi, il Polmone in secco ed il conseguente yin in deficit possono trasformarsi in flemma;

  • il Freddo aggredisce i Riscaldatori superiore e medio causando il congelamento dei liquidi ed il flemma.


Il flemma comunque deriva sempre da uno squilibrio tra le funzioni di trasporto della Milza e quelle del Rene yang di sostenerle. La conseguenza è il blocco del fluire del Qi e come disse un medico della dinastia Ming "Coloro i quali sono più capaci di trattare il flemma, trattano il Qi invece che direttamente il flemma. Quando il Qi fluisce liberamente, tutti i liquidi del corpo potranno circolare liberamente".

La debolezza delle funzioni di trasporto e di trasformazione della Milza ostacola la circolazione dei liquidi e facilita la formazione di Umidità e di Flemma. I sintomi possono essere tosse con catarro abbondante, bianco e facilmente espettorabile, distensione focale, palpitazioni e vomito, vertigini e lingua gonfia con induito bianco.
L'accumulo di umidità-flemma rende difficile il lavoro della Milza ed alla fine altera la circolazione del Qi che si manifesta con la distensione focale e le palpitazioni. Il Flemma interferisce col Polmone ed il flusso del Qi provocando tosse, ma anche con lo Stomaco causando vomito e nausea. Infine l'ostacolo alla risalita dello yang induce alle vertigini.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: ravvivare la Milza e favorire il fluire del Qi nel Sanjiao medio (Imperatore), asciugare l'Umidità e far scendere il Qi di Stomaco (Ministro), tonificare la Milza ed il Polmone (Assistente).
Il Calore eccessivo asciuga i liquidi e li trasforma in Flemma, i sintomi possono essere tosse con secreto spesso ed abbondante, giallo e viscoso, vertigini e capogiri, nausea e vomito, palpitazioni ed ansia, sapore amaro in bocca, distensione focale al torace, lingua con induito giallo e grasso.
Alla base del Flemma calore in tal caso vi è una disarmonia tra Vescica Biliare e Stomaco: il Calore nella Vescica Biliare provoca amaro in bocca e la lingua gialla, il Flemma nello Stomaco induce secreto abbondante, distensione focale ed induito grasso. Il quadro provoca difficoltà alla risalita dello yang con conseguenti vertigini e capogiri. Tutti questi quadri possono complicarsi o semplificarsi, ovviamente noi stiamo raccontando esempi teorici adatti ad entrare meglio nella metodica della Medicina Tradizionale Cinese, il nostro intento non è fornire "ricette" che, tra l'altro, sarebbe in contrasto con la "filosofia" della Medicina Cinese.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: occorre in primo luogo ripristinare il corretto fluire del Qi ribelle (Imperatore), purificare il Calore (Ministro), migliorare la circolazione del Qi di Stomaco (Aiutante), tonificare la Milza (Assistente).
Il Freddo indebolendo lo yang di Milza comporta un alterazione nel metabolismo dei liquidi e quindi Flemma con mucosità fluide.
Saremo in presenza di sintomi quali per esempio pienezza al torace ed agli ipocondri, palpitazioni, fiato corto, tosse con escreato chiaro ed acquoso, capogiri. Lingua pallida e gonfia, con induito bianco, untuoso o grasso. Si tratta di mucosità fluide nell'epigastrio dovute principalmente ad una debolezza dello yang di Milza che pertanto non riesce a trasformare i liquidi organici. Questi si raccolgono nell'area intorno al diaframma ed ostacolano la circolazione del Qi con conseguente pienezza nel torace ed ipocondri, fiato corto e tosse. La lingua denota il Vuoto di Milza, ed i capogiri sono dovuti alla difficoltà dello yang di salire e dello yin torbido di scendere.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: rafforzare la Milza ed in particolare lo yang (Imperatore), riscaldare lo yang e migliorare la circolazione del Qi (Ministro), asciugare l'Umidità (Assistente).
Anche il Vento esterno o interno causano ostacoli alla diffusione del Qi e dei liquidi provocando Flemma.
Per esempio quando avremo tosse con o senza brividi modesti, febbre leggera, prurito in gola e lingua con induito sottile e bianco, siamo in presenza di Vento che attacca il Polmone. Probabilmente l'origine esterne del perverso non si è completamente risolta causando  Flemma e difficile circolazione del Qi.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: calmare la tosse e trasformare il Flemma (Imperatore), favorire la discesa del Qi di Polmone (Ministro).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu