Il trattamento - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il trattamento

TUINA > ALTRI TUINA > IL TUINA DU SKYA ABBATE
IL TRATTAMENTO

Il trattamento Tuina, secondo il metodo della Abbate (da me a volte utilizzato), si compone di diverse fasi, ma incomincia con il riequilibrio addominale per poi proseguire con l'intervento energetico soprattutto sulla causa sottostante che in genere è una Carenza. Non esiste un modello definitivo e si presenteranno numerosi sintomi collegati, l'obiettivo è di costruire una Mappa individuale della Salute che consenta al paziente, tra una seduta e l'altra, di procedere nell'autotrattamento.
Il riequilibrio dell'addome si avvale della procedura sopra descritta, mediante la diagnosi e il trattamento dei 6 punti diagnostici che vanno liberati da tensioni, disagi o vuoti attraverso il lavoro sui punti di riequilibrio. Ciò non significa necessariamente la sparizione dei disturbi principali (per es. mal di testa, lombalgia ecc.), ma piuttosto che si sono attivati i canali del Qi e del Sangue, per cui la guarigione è stata avviata e lo si può verificare con l'analisi dello Shen del paziente.

Si procederà poi col trattamento tuina dei meridiani e dei punti in relazione al quadro energetico del paziente ed ai risultati già ottenuti col riequilibrio addominale. Si può procedere utilizzando anche tecniche quali la moxa, il riscaldatore del tigre, le coppette, gussha, l'auricoloterapia e il Qigong,  comunque sempre sulla base di una precisa selezione dei meridiani e dei punti da trattare.

Occorre infine anche insegnare al paziente come possa agire su se stesso utilizzando diverse tecniche. Durante il trattamento è bene anche insegnare perchè, come terapista, il nostro approccio è quello di far apprendere ai pazienti le disarmonie del proprio corpo per consentirgli di costruire la propria Mappa della Salute. L'auto trattamento dei pazienti accelera il processo di guarigione.

Prima di tutto è bene ottenere un cambiamento energetico, senza commettere l'errore di voler fare troppo, trattare ogni paziente al meglio ma in piccole quantità. Il risultato è fare stare meglio i pazienti, migliorare la loro Salute.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu