Intervista a Zhang Guangde - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista a Zhang Guangde

DAOYIN YANGSHENG GONG
IL M° ZHANG GUANGDE




Questa intervista di Martin Pendzialek al Maestro Zhang Guangde è liberamente tratta e tradotta dal francese dal sito  http://www.kunming.fr/8.html dove si può trovare la versione integrale e numerose informazioni sul Daoyin Yangsheng Gong.

Martin Pendzialek : Professor Zhang, dopo il 1974, voi avete sviluppato il sistema del Qigong che avete chiamato Daoyin Yangscheng Gong. Quali sono le ragioni che l'hanno spinta a creare questi esercizi?
E' una lunga storia. Alla fine della rivoluzione culturale cinese mi ammalai gravemente. Quasi tutti i miei organi erano stati colpiti: soffrivo di ipertensione, di disturbi cardio vascolari e digestivi, d'epatite, di tubercolosi e di disordini della circolazione. Il quadro era particolarmente critico. Il mio dottore mi disse che le sole medicine non erano in grado di guarirmi e mi consigliò di utilizzare anche la mia esperienza  nel Wushu e nel Taiji. All'inizio creai otto esercizi per trattare la tubercolosi: erano la base dei successivi esercizi "dei 49 movimenti per stimolare il Qi nei meridiani". A quell'epoca facevo fatica a stare in piedi, ma in quella grave situazione prendevo delle medicine e praticavo dei semplici esercizi finchè ottenni la completa guarigione.  

Il sistema del Daoyin Yangsheng Gong appartiene al movimento del Qigong (Donggong). Ci può spiegare in che cosa consiste?

Nel 1982, mentre lavoravo all'Università degli Sports di Pechino, decisi di creare altre tecniche, quindi nacquero le forme rivolte al Cuore, ai Polmoni, allo Stomaco, ai muscoli ed alle ossa, ai Reni, per la Salute in generale ed il Qigong dei 49 movimenti. Per le persone anziane e per i malati creai il Qigong per preservare la Salute. Inoltre perfezionai degli esercizi per il cervello e gli occhi, ed anche per regolarizzare le funzioni del Fegato e della Vescica biliare.

Cosa significa Daoyin Yangsheng Gong?  

Daoyin è la maniera dei classici di definire il Qigong, io ho aggiunto il termine «Yangsheng » nel 1974. Questo nome designa l'armonia del corpo, con la respirazione e la mente per stimolare i meridiani e la circolazione del Qi. Sono degli esercizi che si possono praticare per migliorare la salute fisica e psichica e quindi la qualità della nostra vita.

In relazione al Qigong quali sono le caratteristiche del Daoyin Yangsheng Gong?

Le caratteristiche sono :

-         concentrarsi sui punti dei meridiani o sulle zone (Yishou)

-         condurre l'intenzione lungo i meridiani (Yinian)

-         praticare la Grande e la Piccola Circolazione  

Ci sono differenti punti di agopuntura o zone corporee per le differenti patologie, per esempio: Laogong (PC8) per le malattie cardio-vascolari, Shangyang (LI1) per le malattie respiratorie e il Dantian per le malattie dello stomaco e degli intestini. Durante la pratica, la concentrazione è naturale, fluida, leggera come un filo di seta.
Durante gli esercizi la respirazione dovrà essere fine, leggera, regolare e profonda. Dei metodi specifici esistono per le diverse malattie: per problemi del sistema cardio-vascolare si può utilizzare il Qigong per il cuore ossia il metodo "calmare lo Shen e regolarizzare la circolazione del Sangue"; in questo caso la respirazione è lenta e più lunga. Gli esercizi di Qigong per i Polmoni "dare sollievo al sistema respiratorio", mettono l'accento sulla espirazione per migliorare la funzione degli alveoli polmonari. Per i problemi del sistema digerente si deve insistere sulla respirazione addominale per aiutare la circolazione sanguigna e gli organi interni di questa zona.  

Un'altra caratteristica degli esercizi Daoyin Yangsheng Gong è il movimento di torsione a spirale per stimolare certi punti situati sui polsi e sulle caviglie.
Poi durante le posizioni di riposo e durante il movimento la tensione e il rilassamento vanno associati, infatti se si è soltanto rilassati non si riesce a stimolare i punti di agopuntura e i meridiani.  
Quindi, durante la pratica, occorre fare un leggero stretching senza tensione.  Occorre anche associare delicatezza, lentezza e la fluidità dei movimenti del corpo con la respirazione e la concentrazione.
Infine si stimolano i punti e le zone dei meridiani con le dita o con la mano.


Gli esercizi di Daoyin Yangsheng Gong in Cina vengono utilizzati per preservare la salute ma anche per fini terapeutici? Quali sono le esperienze e i risultati nei trattamenti delle malattie?

Ci sono già molti casi e numerose esperienze. Nella provincia dello Shanxi, c'è un ospedale universitario dove si utilizza lo Daoyin Yangsheng Gong, dove il nostro metodo ha ottenuto di regolarizzare dei disturbi funzionali del sistema ormonale, cardio vascolare e nervoso, dei disturbi motori e delle malattie croniche.

Affinchè i metodi siano efficaci, specialmente nel trattamento delle malattie, occorre rispettare le seguenti condizioni:

  • I pazienti eseguono i movimenti rispettando le regole stabilite.


  • E' importante la preparazione, la valutazione e la scelta degli esercizi.


  • La velocità con cui si eseguono i movimenti deve essere regolare.


  • La relazione tra la respirazione e la posizione del corpo deve essere precisa e  non fatta a casaccio.


  • I passaggi vanno eseguiti seguendo le regole.


  • L'attenzione deve associarsi alla concentrazione sui punti dell'agopuntura specifici.


  • I movimenti devono conbinarsi col controllo della respirazione e la concentrazione.




Gli esercizi di Daoyin Yangsheng Gong devono essere utilizzati separatamente o possono essere combinati con altri trattamenti terapeutici? Ci sono dei particolari che il malato deve considerare quando pratica il Daoyin Yangsheng Gong?

Penso che il Daoyin Yangsheng Gong possa essere associato ad altri trattamenti. E' evidente che la diagnosi medica è un prerequisito prima di intraprendere gli esercizi. E' anche importante avere degli istruttori qualificati.  Il Daoyin Yangsheng Gong non è un sostituto delle terapie mediche.


Le arti marziali e le arti del movimento, così come la Medicina Tradizionale Cinese trovano un grande interesse nel mondo da qualche anno. Che ne pensate di questo sviluppo e a cosa devono fare attenzione coloro che praticano fuori dalla Cina per potere apprezzare gli effetti di questi tesori culturali?

Le arti marziali e le arti del movimento del corpo sono diventate molto popolari nei paesi occidentali. Penso sia dovuto al progresso scientifico e tecnologico. In tutto il mondo si ricerca la salute ed il modo per conservarla. Le arti marziali cinesi e le arti del movimento del corpo offrono dei metodi specifici per stare in salute e per combattere le malattie provocate dallo stress dei paesi industriali. E' necessario ritrovare il rapporto originale che lega l'uomo alla natura.  Il bisogno che la gente sente per la calma, l'equilibrio e la natura è legato direttamente al rapido progresso nei settori della tecnologia e della scienza che ci separano dalle leggi naturali e dall'armonia della vita. Credo che la gente dei paesi occidentali continuerà ad apprendere sempre di più le arti cinesi. C'è una differenza tra lo sport di competizione che implica una pressione fisica molto elevata e le arti tradizionali cinesi. Il Qigong e il Taijiquan conducono alla salute fisica e psichica e aiutano a mantenere l'energia vitale e le funzioni del corpo con l'aiuto del movimento  dolce e lento. Il Qigong e il Taijiquan aiutano a migliorare la funzione degli organi interni. Suggerisco quindi alle persone di continuare negli scambi amichevoli tra le culture cercando di penetrare encora meglio nei tesori della cultura cinese.
 
Professor Zhang, grazie per questa intervista.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu