Il trattamento energetico tuina - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il trattamento energetico tuina

TUINA

Il Tuina è un trattamento energetico che si basa su diverse tecniche di massaggio, quali pressione, frizione, picchiettamento, spinta, scuotimento, ecc., che smuovono le energie del paziente. Se la diagnosi è corretta, così come la scelta dei meridiani e delle zone da trattare, i risultati sono sicuri e stabili, il paziente sta meglio, è più tranquillo e le sue energie sono equilibrate. La sperimentazione clinica del Tuina dura da due millenni e su un numero enorme di persone.

E' efficace in numerose patologie:

  • emicrania, cefalea, nevralgia, ipertensione, riniti, cervicalgie, vertigini, acufeni ecc

  • dolori intercostali, insufficienze cardiache, asma, singhiozzo, irritazione, oppressione ecc.

  • gastrite cronica, coliti, stipsi, diarrea, ritenzione urinaria, dolori e tensioni addominali ecc.

  • reumatismi, stiramenti, distorsioni e contusioni, lombalgie, lombosciatalgie ecc.

  • periartrite scapolo-omerale, nevriti, dolori alla spalla, al gomito e polso ecc.

  • per gli arti inferiori per esempio sciatica, nevriti, dolori alla spalla, al gomito e polso ecc.

  • ansia, agitazione, depressione, ipertensione, collera, malinconia, paura ecc.


Il trattamento Tuina non è mai, però, un intervento diretto alle singole patologie sopra sommariamente elencate, ma al paziente considerato nella totalità della sua situazione energetica. Oltre al trattamento Tuina è doveroso insegnare anche esercizi di auto-trattamento e di Qigong, che insieme permettono il regolare flusso del Sangue (Xue) e dell'energia del corpo (Qi).
La normale circolazione del Sangue e del Qi si manifesta con la Salute, cioè con l'equilibrio tra Yin e Yang; le condizioni della energia di Xue con Qi nel corpo stabiliscono lo stato della nostra Salute.  

La leggenda attribuisce il Tuina al medico del mitico Imperatore Giallo (Huang Ti); i primi scritti su di esso, però, risalgono alla dinastia Shang (1520 - 1066 a.C. circa) e consistono in alcune iscrizioni sui gusci delle tartarughe e si riferiscono ad un massaggio praticato dagli sciamani. Il Tuina divenne una disciplina indipendente durante la dinastia Sui (581 - 618 d.C.), durante la quale furono istituite quattro specializzazioni della Medicina Tradizionale Cinese: medicina interna, agopuntura, massaggio, malattie delle emozioni.
Col prevalere del neo-confucianesimo durane la dinastia Song (960 - 1279 d.C.) il Tuina fu escluso dall'insegnamento ed ostacolato a causa della visione pudica del corpo che non doveva essere mostrato e tanto meno toccato. Sotto la dinastia Ming ( 1368 - 1644 d.C.) venne reintrodotto nella Accademia imperiale e si sviluppò notevolmente, anche in campo pediatrico. L'ultima dinastia imperiale cinese, la Qing (1644 - 1911 d.C.) ostacolò il Tuina che però si diffondeva nelle campagne cinese come terapia alternativa.
Nel 1953 Mao Zedong fece nascere 27 facoltà di Medicina Cinese nelle 27 provincie della Cina e a Shangai nacque la prima scuola di Tuina. Oggi a Shanghai vi è una delle più grandi Università di Medicina Cinese con più di 1000 professori ed ospedali annessi. Durante la Rivoluzione culturale il Tuina come la Medicina Tradizionale Cinese venne ostacolato e limitato a tre patologie: ernia del disco, le distorsioni e la lombalgia. Dal 1979 le facoltà di MTC hanno istituito specializzazioni nel Tuina e sono nate numerose associazioni e scuole. Attualmente il Tuina è diffuso negli ambulatori ospedalieri ed è insegnato all'università, sebbene in Cina si assista ad un grande sviluppo della Medicina occidentale e ad un movimento che vorrebbe, ancora una volta, escludere la MTC e di conseguenza il Tuina.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu