Epilobio - SaluteMigliore

info@salutemigliore.it
Vai ai contenuti

Epilobio

RIMEDI NATURALI > LE PIANTE MEDICINALI
EPILOBIO

Il genere epilobio comprende numerose specie di erbe, noi ci riferiamo a epilobium roseum ed epilopium montanum. Le foglie sono ovali o lanceolate, i fiori hanno quattro petali di colore rosa o giallo o viola a seconda delle specie, va raccolto in estate.

E' la pianta della prostata e della vescica urinaria, da utilizzare anche nei casi gravi secondo i consigli di Maria Treben, ma in particolare per l'ipertrofia prostatica.

La tisana.
Fate bollire l'acqua, spegnete ed aggiungete un cucchiaino abbondante di epilobio per ogni quarto di acqua, filtrate dopo 5 minuti. Berne un quarto la mattina presto a digiuno a piccoli sorsi distanziati ed un quarto la sera almeno un'ora prima di cena.


La Prostata per la Medicina Cinese è associabile all'Utero e pertanto è considerata un Viscere Straordinario che regolano il ciclo della vita umana. La Prostata infatti emette il liquido seminale. L'agopuntura e la fitoterapia si sono più volte occupate dell'ipertrofia prostatica benigna, da ultimo l'articolo sulla rivista on line La Mandorla del giugno 2009.

Per Giovanni Maciocia, agopuntore di fama internazionale, nelle patologie della prostata sono coinvolti i meridiani Chong Mai, Ren Mai e Du mai che l'attraversano nei loro percorsi. L'ipertrofia prostatica è causata da una serie di patogeni che includono stasi di Sangue, Umidità e Flegma in un quadro di deficit di yin e yang di Rene. Maciocia quindi interviene tonificando il Rene e per dissolvere Umidità e Flegma. Gli agopunti coinvolti possono essere: apertura del canale Chong Mai con gong sun SP-4 e nei guan PC-6 ; zhong ji CV-3 ; shui dao ST-28 ; si man KI-14 ; guan yuan CV-4; tai chong LR-3.
Il maestro giapponese Shudo Denmei che ha praticato una sua originale forma di agopuntura utilizza soprattutto il punto bao huang BL-53, o anche la zona ad esso intorno.
E' possibile trattare l'ipertrofia prostatica col massaggio cinese tuina ed alcuni esercizi.
Mettersi seduti al margine della sedia in modo che i testicoli non ne siano a contatto; le gambe parallele , le mani congiunte sul Dantian, quella sinistra sotto.
Durante l'inspirazione contrarre i testicoli e far giungere il Qi sino al punto shan zhong CV-17 (tra i capezzoli).
Durante l'espirazione gonfiare la zona di guan yuan CV-4 e si rilassano i testicoli.
Ripetere per 20 volte.

Se la prostata è da Umidità trattare col massaggio i punti  yin ling quan SP-9, san yin jiao SP-6, kun lun BL-60.
Se la prostata è da Carenza di Rene trattare taixi KI-3,  rangu KI-2,  dazhong KI-4 , huiyin CV-1.

In particolare aggiungere energia ai Reni e togliere Umidità alla Milza.

Orzo, Zenzero, cipolla cotta e fagiolini (tolgono Umidità)

Massaggio zona dorsale.

Per rafforzare il Rene moxa prolungata (anche 15') su taixi K-I3, finché si sente caldo nella zona; poi moxa su  guan yuan CV-4 e  susanli ST36.

Torna ai contenuti