Armonizzare - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Armonizzare

I TRATTAMENTI ENERGETICI > I trattamenti
ARMONIZZARE

Il metodo della armonizzazione è il più difficile da interpretare, esso risale alla tarda dinastia Han e viene trattato dai testi famosi quali la "Discussione sulle Malattie Indotte dal Freddo" e la "Sinossi delle Prescrizioni della Camera d'Oro". Si applica principalmente nelle patologie del livello shao yang, ne superficiale ma non ancora profondo: il livello shaoyang governa il Qi, pertanto le sue malattie derivano dal Qi; se la Vescica Biliare si indebolisce il Qi perde il suo slancio vitale ed il Fuoco della Vescica Biliare lo divora.
Inoltre gli scompensi energetici della Vescica Biliare e del Fegato influiscono negativamente sulla Milza e Stomaco per cui i trattamenti dovranno armonizzare i rapporti tra il Legno e la Terra.
Come sappiamo il livello shao yang si trova tra il più esterno tai yang ed il più interno yang ming, ossia a metà strada tra l'esterno e l'interno, per questo i cinesi parlano del metodo "armonizzazione". Nei testi antichi per esempio sta scritto : la febbre associata a brividi indica una sindrome tai yang; la febbre in assenza di brividi indica una sindrome yang ming; la febbre che si alterna a brividi indica una sindrome shao yang.

La presenza di febbre alternata a brividi, gola secca, copogiri, irritabilità, bocca amara o arida, sensazione di pienezza negli ipocondri e al torace, nausea e vomito, inappetenza, questi sintomi indicano la presenza di una sindrome del livello shao yang. La "lotta" tra il Qi perverso ed il Qi corretto è in corso, le nostre riserve di Xue sono buone, l'esterno si manifesta con la febbre ed i brividi e l'interno col Calore che sale verso l'alto causando gola secca e capogiri. Inoltre la Vescica Biliare (Legno) ha attaccato lo Stomaco (Terra) causando la nausea, il vomito e l'inappetenza.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: drenare il Calore della Vescica Biliare e Fegato (Imperatore), diffondere il Qi di Fegato (Ministro), dirigere il Qi verso il basso (Assistente), sostenere il Qi (Assistente).
Questa patologia energetica si presenta con numerose varianti e complicazioni, vediamone una in particolare. Febbre elevata che si alterna a brividi leggeri, bocca amara, sensazione di oppressione toracica, rigurgiti di cibi acidi o vomito, , sete, distensione e dolore al torace ed agli ipocondri, lingua rossa con induito spesso e grasso. Si tratta di Umidità e Calore che dai meridiani shao yang stanno combattendo per penetrare più in profondità. Anche in tal caso il Calore della Vescica Biliare attacca lo Stomaco e si associa all'Umidità  per il dolore sordo e l'induito linguale.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: drenare il Calore-Umidità dalla Vescica Biliare e dallo Stomaco (Imperatore), dirigere il Qi ribelle verso il basso (Ministro), favorire la circolazione del Qi (Assistente).
Si può presentare anche la condizione in cui le dita delle mani e dei piedi sono fredde, ma il corpo sarà caldo, irritabilità e pienezza all'epigastrio ed al torace, lingua rossa con induito giallo. Si tratta di Calore entrato all'interno che impedisce al Qi (yang qi) di diffondersi alle estremità, questo è dovuto alla compressione e stasi del Qi ed in particolare del suo fluire liberamente.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: facilitare la libera circolazione del Qi (Imperatore), drenare il ristagno e rafforzare le funzioni della Milza (Ministro), proteggere lo yin (Assistente).
Se avremo cefalea e dolori agli ipocondri, vertigini e bocca amara, bocca e gola asciutte, spossatezza ed inappetenza, lingua di colore rosso pallido, saremo in presenza di una compressione del Qi di Fegato che provoca problemi nei rapporti con la Milza. In questi casi il controllo del Fegato (Legno) sulla Milza (Terra) diventa eccessivo determinandone un deficit. La funzione della Milza è di trasformare  i nutrimenti in Sangue e Qi per cui si verificherà un deficit di Sangue che a sua volta provoca la stasi del Qi di Fegato e la compressione con i dolori agli ipocondri.
Azione energetica e trattamento tuina-qigong: l'intervento principale sarà far circolare il Qi di Fegato (Imperatore), sbloccare la stasi di Fegato (Ministro), nutrire il Sangue e mitigare l'irritabilità (Ministro), tonificare la Milza (Assistente) e calmare i dolori.
Il rapporto Fegato-Milza provoca numerose patologie in quanto innesca un circolo vizioso essendo la Milza al centro della salute energetica.  Per esempio dolori addominali e diarrea con dolore, borborigmi frequenti, lingua con induito sottile e bianco, sono segnali di un Vuoto di Milza dovuto ad iperdominazione del Fegato. Rafforzare la Milza e controllare il Fegato sarà la chiave di ogni trattamento energetico. Anche in questi casi si conferma come nelle società moderne il centro delle patologie energetiche si trovi nel consumo eccessivo di Sangue dovuto allo stile di vita eccessivamente stressante.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu