Punti Ying Fonte - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Punti Ying Fonte

LA TERAPIA DEI MERIDIANI > LA TERAPIA DEI 5 ELEMENTI
PUNTI YING FONTE

PUNTI YING FONTE
Intervengono sul Calore degli zang-fu e dei meridiani. Secondo il Nanjing si utilizzano nei casi di Pieno ed ostruzioni nelle malattie febbrili e in caso di Fuoco, sanguinamenti, ulcere, herpes, gengive gonfie, bruciori nell'urinare. Nei canali yin corrispondono all'elemento Fuoco, nei canali yang all'elemento Acqua.
Per gola gonfia e febbricola si può per esempio trattare yu li LU-10 (bordo del pesce) con un energico Dian An fa per almeno 5'.
Bordo del pesce è l'eminenza tenar sulla quale è collocato il punto. Purifica il Calore polmonare. Quando il Fuoco di Fegato controinibisce il Polmone yuli è indicato insieme al punto zhong fu LU-1.
Ovviamente tutti i punti shu antichi possono e debbono associarsi al massaggio tuina di altri punti e zone del corpo per le diverse patologie che indichiamo negli esempi; essi svolgono un ruolo principale ma la Medicina Tradizionale Cinese ci insegna in tutte le sue terapie che all'Imperatore si affianca sempre un Primo Ministro ed a volte alcuni Consiglieri.

Nei casi di herpes, ulcere, bruciori al Piccolo Intestino ed urinari è consigliabile trattare il punto qian gu SI-2 (valle anteriore), sul lato ulnare del mignolo corrisponde all'elemento Acqua.

Per il Fuoco di Stomaco, feci secche a capretta e cattivo gusto in bocca si può trattare il punto neiting ST-44 (cortile interno) che corrisponde al movimento Acqua con una manovra del tipo dian an fa per almeno 5 minuti.
Per gengive gonfie, dolori, occhi rossi, sanguinamenti si può usare in primo luogo il punto yemen TE-2 (porta dei liquidi) con una manovra del tipo an dian fa per 5 minuti, aggiungendo la stimolazione dei meridiani del Cuore e del Piccolo Intestino. Yemen corrisponde al movimento Acqua ed è indicato per il divampare in alto del Fuoco di Fegato.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu