Esercizi il Qigong misterioso - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Esercizi il Qigong misterioso

LIBRI SITI E DOCUMENTI > Area Tuina Qigong Taiji

QIGONG MISTERIOSO
M. Wen Zhongyou
M. Giacomo Valpiola




Si tratta di una tecnica taoista ideata dal Maestro Liu Qin Fei con lo scopo di stimolare le energie (in particolare Qi e Sangue) nei casi di Deficit. Essa aiuta alla espulsione del Freddo e dell'Umidità dal corpo. Pertanto trasforma la freddolosità in calore, rafforza lo Yang. Il termine "misterioso" per questo Qigong si riferisce al fatto che non ha relazione con gli zang fu.

POSIZIONE DI APERTURA

Mani congiunte sul Dantian (per gli uomini la sinistra sotto la destra, viceversa per le donne). Il punto PC8 laogong è a contatto col CV4 guanyuan, rilassare tutto il corpo con tre respirazioni profonde e lente. Con la inspirazione prendo l'energia pulita, con l'espirazione  espello l'energia malsana. La respirazione è addominale.

RACCOLTA DELLO YANG QI MISTERIOSO

Le mani leggermente sopra il capo, le dita dei piedi leggermente radicate, le anche leggermente flesse ed aperte. Raccolgo da PC8 laogong l'energia del mondo, (dalle montagne, dagli alberi, dal mare, dai fiori, dalla natura) e la porto dentro tutto il corpo tramite il punto GV20 baihui. L'intenzione è diretta a portare l'energia e concentrarla nel Dantian. La posizione si tiene da 3' a 5'.

COMUNIONE DELL'ENERGIA ANCESTRALE DEL CIELO COL PROPRIO CORPO

Le mani congiunte sul Dantian. Con le mani congiunte si fanno nove cerchi concentrici intorno al punto CV4 guanyuan, prima in senso orario poi antiorario: quando si sale si inspira, quando si scende si espira. L'intenzione è come una luce che dal Dantian si scalda e si diffonde, una energia calda che si forma dentro di noi.

LA FENICE VOLA VERSO IL SOLE

Le dita, indice e medio uniti come in una spada, il pollice sull'anulare. L'intenzione su GV20 baihui e sulla pianta dei piedi KI1 yongkuan.

IL GRANDE PENG VOLA VERSO IL CIELO

Il grande Peng è un uccello leggendario. Chiude ed inspiro, apro ed espiro. L'intenzione è sul laogong PC8.

I DUE VENTI ENTRANO NELLE ORECCHIE

Le energie entrano nelle orecchie tramite il laogong PC8. Inspiro salendo, espiro scendendo.

LA FORZA DI 1000 KG

L'intenzione su PC8 laogong e su KI1 yongkuan.

LO SHEN VOLA AI TRE PALAZZI

Le mani a forma della spada scorrono dai tre Dantian: da CV4 guanyuan, poi CV17  sanzhong, quindi Yintang. Inspiro verso l'alto espiro verso il basso. L'intenzione si concentra su una pietra calda che scorre dal basso all'alto.

AVVOLGIAMO IL FILO DI SETA INTORNO ALLO YIN E ALLO YANG

Mani congiunte a dieci cm. Dal punto CV4 guanyuan, inspiro e le porto a 10 cm. dal punto yintang, quindi viceversa per 9 volte.

OLTREPASSARE IL CIELO E PENETRARE LA TERRA

Le mani si congiungono premendo i punti extra tra le unghie e i polpastrelli,  shi xuan (dieci diffusori), aprono gli orifizi. Da GV20 baihui a KI1  yongkuan, inspiro e mi sollevo sulla punta dei piedi, espiro e abbasso le mani sul capo.

L'ORSO BRUNO SCROLLA LE SPALLE

L'intenzione è sul punto GB21 jianjing, (pozzo della spalla), esso guida il movimento. Quando la mano sale inspiro, quando scende espiro.

IL GRANDE PENG SI APRE E SI CHIUDE

Prendo l'energia e la dirigo sul Dantian, le dita si dirigono sul punto CV4 guanyuan. L'intenzione è sui shixuan i dieci punti delle dita.

L'OROLOGIO SI MUOVE E RUOTA

Le mani di fronte tengono una distanza di 20 cm. circa, si ruota di 45 gradi. L'intenzione è sui laogong PC8.

SPOSTARE LE NUVOLE E GUARDARE IL SOLE

Mani rivolte verso l'alto all'altezza di CV4 guanyuan, l'intenzione sul laogong PC8.

TRASCINARE E SPINGERE A DESTRA E SINISTRA

La punta del dito medio PV9 zhongchong spinge il punto PC8 laogong tenendo una distanza di circa 10 cm. Le mani stanno all'altezza di CV17 shanzhong al centro dello sterno e il busto ruota intorno al Mingmen.

L'ORSO BRUNO AVANZA STRISCIANDO

L'intenzione sul punto LU1 zhongfu che anche guida il movimento del corpo.

DUE DRAGHI ESCONO IN MARE

Come se avessi una sfera tra le mani, l'intenzione è su PC8 laogong, le dita rilassate, la base del palmo un po' contratta.

LA PUNTA DEI PIEDI DISCEGNA UN CERCHIO

Concentrarsi sulla punta degli alluci, le mani sul Dai Mai e si ruota la punta del piede prima verso l'alto poi si torna dal basso senza strisciare sul pavimento.

IL TALLONE DISEGNA UN CERCHIO

Si ruota il tallone e le mani stanno sul Reni.

LA FORZA DI SPINGERE IL MONTE HUA

L'intenzione è sui punti shixuan i dieci punti delle dita e su PC8 laogong; la spinta è leggera e naturale senza forzature o scatti.

I MERIDIANI DELLA MANO AVVOLGONO IL FILO DI SETA

Usare tre dita e muovere le energie Yin e  Yang delle braccia. L'intenzione è su pollice, indice e medio.

I MERIDIANI DEL PIEDE AVVOLGONO IL FILO DI SETA

Usare tre dita e muovere le energie Yin e Yang delle gambe.

AVVOLGERE LA SPALLA E RUOTARE IL CORPO

Il peso è ripartito sulle due gambe, a girare è soltanto la schiena. L'intenzione è su CV17 shanzhong al centro dello sterno.

CHIUSURA

Le mano sono all'altezza del punto CV17 shanzhong, come se tenessero una sfera, l'intenzione è su CV4 guanyuan . le mani scendono e sul Dantian effettuano delle rotazioni stabili prima orarie e poi antiorarie per 9 volte, respirazione naturale. Si forma in tal modo nell'addome una sfera infuocata che aspiro dal Mingmen cosicché il Dantian ed il Mingmen diventano unici, la sfera segue la colonna vertebrale e si diffonde in tutti gli zang fu (organi - visceri).
Le articolazioni devono sempre essere rilassate, occorre coordinare il movimento con la respirazione.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu