Esercizi mutamenti dei tendini - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Esercizi mutamenti dei tendini

LIBRI SITI E DOCUMENTI > Area Tuina Qigong Taiji

ESERCIZI DI QIGONG PER I MUTAMENTI DEI TENDINI




Nel sito archeologico di Mawangdui, nello Hunan presso Changsha, fu scoperta una tomba intatta risalente al 168 a.C. Furono ritrovati numerosi testi originali di epoca Han, su rotoli di seta e tavolette di bambù.
La tecnica qui descritta risale a tali ritrovamenti e fu perfezionata in 12 sequenze di esercizi intorno al 526 d.C.
E' una pratica per distendere i tendini e le ossa, favorisce la circolazione del Sangue e del Qi. Non si esegue con la forza, ma si usa preferibilmente l'intenzione (Yi), rilassamento e vuoto di Cuore. Utile anche per la colonna vertebrale ed i nervi spinali.


IL GUARDIANO DEL BUDDHA FA TRE MOVIMENTI (i primi tre)

1.   Posizione tranquilla


Le mani si congiungono davanti al centro del petto all'altezza del punto shanzhong (CV-17) per circa 1 minuto.

2.   Cuore e Polmone


Spalancando gli occhi apro le braccia e spingo all'esterno portando in tensione i polsi, tengo la posizione dai 3'' ai 5''.

3.   Aprire il sanjiao


Spingo le braccia verso l'alto in punta di piedi, tendo i meridiani yin della mano e del piede. L'intenzione (yi) tende verso l'alto il punto baihui (GV-20). Le braccia devono per quanto possibile essere accostate alle orecchie.

4.   Trasferire la stella


Il movimento è guidato dal Mingmen per rafforzare il Rene. Il punto laogong (PC-8) si collega al punto huantiao (GB-30).  Guardo poi il punto zhongchong (PC-9) che si rivolge verso il punto jianyu (LI-15) sulla spalla.

5.   Tirare la coda della mucca


Serve per aprire i punti Hua Tuo JiaJi.
Hua Tuo medico famosissimo nato nella contea di Bo, nella provincia di Anhui in data imprecisata, fu oltre che famosissimo chirurgo, un maestro della medicina ed ideò la ginnastica dei cinque animali. Fu un famosissimo agopuntore e scopritore dei punti a lui dedicati detti Hua tuo Jiaji che si trova nelle zone paraspinose della colonna vertebrale. Morì nel 208 a.C.
A guidare il movimento è sempre la zona del Mingmen.

6.   L'uccello stende le zampe e dispiega le ali


Tonifica il Polmone si esegue per 7 volte e ci si concentra sui punti zhongfu (LU-1) yunmen ((LU-2) che devono aprirsi. Spalancare gli occhi. Controllare la respirazione.

7.   Il demone dal cavallo estrae la spada


L'esercizio deve sempre stirare la colonna vertebrale. Mani sull'orecchia e sulla schiena che tende a salire il più possibile.

8.   Tre piatti posati al suolo


Si scende e si sale per tre volte, sempre più in basso dove emetto un suono (hai! con la gola).  Quando salgo metto in tensione il labbro superiore ed i punti shuigou (GV-26) e duiduan (GV-27), purifica il Fuoco. Mantenere il busto perpendicolare.

9.   Il drago verde distende le zampe


Drena il Fegato e favorisce la circolazione del Qi. Tendere indietro le prime tre dita della mano durante il movimento.

10.   La tigre che dorme si gira e salta sulla preda


Apre i tre meridiani yin. Durante il movimento spalancare gli occhi e guardare verso l'alto. La guida è sempre il Mingmen. Stimola lo Yin QI.

11.   Il corpo a forma di arco


Batto lo scalpo per sette volte, poi scendo flettendo il busto a partire dalle cervicali, dorsali e lombari. Accresce l'energia delle gambe e della schiena. Stimola lo Yang Qi.

12.   Guardare la coda


Il movimento tende ad equilibrare i meridiani Dumai e Renmai. Guardo a destra ed a sinistra col capo e col bacino per 3 volte.

In chiusura per tre volte spingo l'energia fino al punto yongquan (KI-1).



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu