Testa faccia e collo - SaluteMigliore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Testa faccia e collo

I MERIDIANI E LA MEDICINA CINESE > Meridiani e Punti : fisiologia
TESTA FACCIA E COLLO

Le note che seguono sono riflessioni ad alta voce, sperimentali ed incomplete, analizzano solo alcuni meridiani ed agopunti relativamente alle diverse parti del corpo. La ricerca mira a stimolare lavori più approfonditi e precisi, fisiologicamente più rilevanti, sul rapporto tra meridiani e punti con le sostanze fondamentali non solo della Medicina Tradizionale Cinese, ma anche della moderna Medicina.
La nostra ipotesi è che ogni meridiano ed agopunto sia una via per entrare in contatto con le sostanze fondamentali, che per i cinesi erano il Qi, il Sangue, il Jing, i Liquidi e lo Shen, ma che per la Medicina attuale possono essere indicate come i neurotrasmettitori, gli ormoni, il sangue, la linfa e le cellule immunitarie.
Proviamo ad iniziare queste note con la testa e la faccia, il collo lo vedremo come connesso anche alle spalle, è ovvio che in questa visione il corpo e le sue funzioni non potranno mai essere separate, ma occorre pensare ad una connessione continua, ad una rete che lo attraversa. Del resto ogni narrazione umana deve operare attraverso metafore della realtà, ma bisogna esserne consapevoli, così come sappiamo che le figure e le rappresentazioni del nostro corpo, con i suoi muscoli, nervi, vene ed arterie, ecc. non è che una mappa, che ci serve per capire ed orientarci nelle decisioni da prendere, ma rimane pur sempre una mappa della realtà corporea e non la realtà del nostro corpo.

Come abbiamo detto i nervi cranici, a differenza da quelli spinali, hanno origine dall'encefalo in 12 coppie, essi coinvolgono tutto il corpo, ma, nel nostro caso interessano la testa e la faccia.

Le linee rosse della figura rappresentano gli assoni che controllano i muscoli e le ghiandole, le linee blu indicano gli assoni sensitivi.
Attenzione, non abbiamo una netta suddivisione tra nervi cranici e nervi spinali, gli uni sono in collegamento con gli altri, ad esempio non abbiamo solo il nervo vago (X), ma anche il nervo accessorio (XI) che ha un collegamento spinale che coinvolge il nervo della zona del trapezio.
Continua....

 
Torna ai contenuti | Torna al menu